CORONAVIRUS, CARAMANICA(RA): “CONTE E BORRELLI CREINO GRUPPO PROTEZIONE CIVILE PER ANIMALI”

CORONAVIRUS, CARAMANICA(RA): “CONTE E BORRELLI CREINO GRUPPO PROTEZIONE CIVILE PER ANIMALI”

31/03/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1106 volte!

In questo com­p­lesso momen­to di emer­gen­za san­i­taria lega­ta al Coro­n­avirus, c’è chi si pre­oc­cu­pa degli ani­mali. In par­ti­co­lare è Riv­o­luzione Ani­mal­ista a rac­cogliere le for­ti pre­oc­cu­pazioni di volon­tari e cit­ta­di­ni in mer­i­to alle con­dizioni di salute di migli­a­ia di quat­tro zampe: “mal­trat­ta­men­ti, abban­doni, canili e altre strut­ture pub­bliche las­ci­ate nell’oblio. Sono tante le crit­ic­ità che pen­dono irrisolte e che il gov­er­no ital­iano, di con­cer­to con la pro­tezione civile, ha il dovere isti­tuzionale e morale di affrontare e risol­vere — sot­to­lin­eano da Riv­o­luzione Ani­mal­ista -. Già in prece­den­za il par­ti­to politi­co Riv­o­luzione Ani­mal­ista ave­va alza­to l’attenzione medi­at­i­ca su ques­ta pre­caria realtà, oggi quin­di chiedi­amo uffi­cial­mente e con forza al pre­mier Con­te e al com­mis­sario Bor­rel­li di cos­ti­tuire un grup­po ad hoc di pro­tezione civile: volon­tari spe­cial­iz­za­ti per la cura e la assis­ten­za, che dialogh­i­no con comu­ni ed enti locali per la tutela dei dirit­ti ani­mali. Dob­bi­amo agire in fret­ta pri­ma che altri ani­mali muoiano in questo momen­to di immen­sa dif­fi­coltà”, con­clude, in una nota, il seg­re­tario nazionale del par­ti­to Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Cara­man­i­ca.

Con­di­vi­di: