CORONAVIRUS, ASSOTUTELA: “DENUNCIA QUERELA CONTRO PROTEZIONE CIVILE SU SOLDI PUBBLICI SPESI”

CORONAVIRUS, ASSOTUTELA: “DENUNCIA QUERELA CONTRO PROTEZIONE CIVILE SU SOLDI PUBBLICI SPESI”

24/03/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1260 volte!

Stan­do ai numeri e alle dichiarazioni del com­mis­sario stra­or­di­nario del­la Pro­tezione Civile, Ange­lo Bor­rel­li, in queste set­ti­mane nel nos­tro Paese si morirebbe “sola­mente” di Coranavirus Covid-19. I numeri del con­ta­gio, lega­to al con­ta­gioso virus, sono asso­lu­ta­mente pre­oc­cu­pan­ti e l’attenzione isti­tuzionale è chiara­mente altissi­ma, ma in molti, inclu­so Bor­rel­li, sem­br­ereb­bero dimen­ti­care le vit­time e i malati a causa di altre patolo­gie e malat­tie che ogni anno si ripetono con pre­oc­cu­pante sis­tem­atic­ità. Vor­rem­mo dunque capire dal com­mis­sario stra­or­di­nario quali siano i veri numeri dell’attuale emer­gen­za san­i­taria vis­to e con­sid­er­a­to che viene per­al­tro usa­ta una pro­ce­du­ra di cal­co­lo di malati e con­ta­giati che non con­vince molto, esper­ti del set­tore inclusi. C’è poi una altra ques­tione: come ven­gono investi­ti i sol­di pub­bli­ci, derivan­ti dai cit­ta­di­ni e des­ti­nati alla pro­tezione civile ital­iana per affrontare l’emergenza Coro­n­avirus. Su questo Bor­rel­li tace, non comu­ni­ca numeri, non dice come ven­gono spe­si e investi­ti. È quan­to mai chiaro che bisogna fare oppor­tu­na chiarez­za, in nome del­la trasparen­za ammin­is­tra­ti­va nei riguar­di degli ital­iani: per ques­ta ragione, Asso­tutela sta vaglian­do la pos­si­bil­ità di depositare una denun­cia querela alla Procu­ra del­la Repub­bli­ca e, al con­tem­po, un espos­to agli enti com­pe­ten­ti”.
Così, in una nota, il pres­i­dente di Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to, e il coor­di­na­tore politiche locali di Asso­tutela, Orazio Scuro.

Con­di­vi­di: