CORONAVIRUS, ASSOTUTELA: “A ROMA SERVE ESERCITO. RAGGI STIMOLI GOVERNO”

CORONAVIRUS, ASSOTUTELA: “A ROMA SERVE ESERCITO. RAGGI STIMOLI GOVERNO”

20/03/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1108 volte!

“Per ora la dif­fu­sione del Coro­n­avirus a Roma e nel­la sua area met­ro­pol­i­tana è sta­ta abbas­tan­za con­tenu­ta, almeno rispet­to ad altre gran­di province e cit­tà ital­iane. Mer­i­to delle nor­ma­tive vigen­ti e del rispet­to di esse da parte di numerosi cit­ta­di­ni. Ma sono anco­ra tante le per­sone che escono e van­no in giro come se nul­la fos­se, alla fac­cia del buon sen­so e del rispet­to altrui: per ques­ta ragione, reputi­amo che in una metropoli di 3/4 mil­ioni di cit­ta­di­ni, come Roma, ser­va mag­gior con­trol­lo e sicurez­za del ter­ri­to­rio, al fine di evitare la cresci­ta del­la emer­gen­za san­i­taria. E, al grande lavoro delle forze dell’ordine, bisogna accostare quel­lo dell’esercito. In tal sen­so, invi­ti­amo la sin­da­ca Vir­ginia Rag­gi a sol­lecitare il gov­er­no nazionale: è quan­to mai nec­es­sario ed imme­di­a­to il sup­por­to dei nos­tri mil­i­tari”.
Così, in una nota, il pres­i­dente di Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.