ROMA, ASSOTUTELA: “STRISCE BLU PER CHI LAVORA”

ROMA, ASSOTUTELA: “STRISCE BLU PER CHI LAVORA”

17/03/2020 0 Di Marco Montini

Hits: 43

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1322 volte!

“In queste ore in cui tut­ti sono a casa, al fine di con­trastare l’emergenza lega­ta al Coro­n­avirus, ci sono pic­coli e gran­di eroi che si recano a Roma, in cen­tro e per­ife­ria, per assi­cu­rare i servizi pub­bli­ci e pri­vati min­i­mi: lavo­ra­tori di super­me­r­cati, far­ma­cie, ospedali, e di molte strut­ture pub­bliche, che non pos­sono fer­mar­si nonos­tante l’emergenza in atto. In questo con­testo, chiedi­amo alla sin­da­ca di Roma Vir­ginia Rag­gi di esentare queste cat­e­gorie pro­dut­tive dal paga­men­to del­la sos­ta in paga­men­to. Un provved­i­men­to, per­al­tro già appli­ca­to in altre cit­tà ital­iane ma che fino­ra il Campi­doglio non ha volu­to pren­dere in con­sid­er­azione. Sarebbe un gesto di grande sen­si­bil­ità, oltre che di buon­sen­so isti­tuzionale, ver­so questi lavo­ra­tori che pos­sono essere con­siderati dei veri e pro­pri eroi”.
Così, in una nota, il pres­i­dente di Asso­tutela, Michel Emi Maritato.