COMUNE ROMA, ASSOTUTELA: “DENUNCIA IN PROCURA ED ESPOSTO ANAC SU AVVISO RICERCA CAPO UFFICIO STAMPA”

COMUNE ROMA, ASSOTUTELA: “DENUNCIA IN PROCURA ED ESPOSTO ANAC SU AVVISO RICERCA CAPO UFFICIO STAMPA”

04/03/2020 0 Di Marco Montini

Hits: 283

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1952 volte!

“Appren­di­amo che il Comune di Roma sarebbe alla ricer­ca di una figu­ra di diret­tore del­l’uf­fi­cio stam­pa e avrebbe recen­te­mente pub­bli­ca­to un avvi­so pub­bli­co, des­ti­na­to a gior­nal­isti pro­fes­sion­isti e pub­blicisti con com­pro­va­ta espe­rien­za. L’in­car­i­co avrebbe una dura­ta tri­en­nale, sep­pur, da quan­to traspare, sareb­bero di carat­tere fidu­cia­rio, quin­di lega­to al manda­to ammin­is­tra­ti­vo del­la sin­da­ca Rag­gi che tut­tavia scadrà tra poco più di un anno solare. E soli­ta­mente, dunque, la dura­ta di questi incar­ichi ces­sano in auto­mati­co con la fine del­la leg­is­latu­ra del sin­da­co. Altri­men­ti tan­to sarebbe val­so bandire un con­cor­so pub­bli­co. Non vor­rem­mo che l’avviso pub­bli­co del Campi­doglio pos­sa risultare ille­git­ti­mo. Per ques­ta ragione, è nos­tra inten­zione pre­sentare una denun­cia querela alla Procu­ra del­la Repub­bli­ca e un espos­to all’Anac al fine di fare chiarez­za sul­la vicen­da e capire se il provved­i­men­to rispet­ta i req­ui­si­ti di legal­ità. Aus­pichi­amo, nel frat­tem­po, che la Rag­gi torni sui pro­pri passi”.
Così, in una nota, il pres­i­dente del­la asso­ci­azione Asso­tutela, Michel Emi Maritato.