CORONAVIRUS, VIRALE LA PUNTATA SPECIALE DI “ADRIANO TUO” — LA RUBRICA DEL CONSIGLIERE PALOZZI

CORONAVIRUS, VIRALE LA PUNTATA SPECIALE DI “ADRIANO TUO” — LA RUBRICA DEL CONSIGLIERE PALOZZI

27/02/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1393 volte!

“Con­te pugile suona­to” e “Coro­n­avairus, come direbbe Di Maio”. È già virale sui social net­work la nuo­va pun­ta­ta del con­sigliere regionale del Lazio ed espo­nente nazionale di “Cam­bi­amo”, Adri­ano Palozzi, che ormai da tre anni con il suo “Adri­ano Tuo” dilet­ta gli inter­nau­ti, dis­pen­san­do con­sigli ironi­ci e dis­sacran­ti ai leader politi­ci nos­trani. La pun­ta­ta spe­ciale sull’emergenza “Coro­n­avirus”, pub­bli­ca­ta su face­book, in meno di 24 ore ha già reg­is­tra­to migli­a­ia di visu­al­iz­zazioni, riceven­do centi­na­ia tra “like” e con­di­vi­sioni (Fb: https://www.facebook.com/virginiasentiadrianotuo/videos/1147747865586709/). Un tema del­i­ca­to e attuale, sul quale Adri­ano Palozzi, in maniera seria e respon­s­abile, chiede unione e con­di­vi­sione di inten­ti, riget­tan­do psi­cosi col­let­tive e ingius­ti­fi­cati allarmis­mi. Ovvi­a­mente, il con­sigliere regionale del Lazio non fa man­care la sua con­sue­ta e friz­zante iro­nia, bec­ca­n­do il pre­mier Con­te e “com­pli­men­tan­dosi” con le doti lin­guis­tiche del min­istro Di Maio. Insom­ma, una video denun­cia che sta facen­do impazz­ire il web. Una con­fer­ma ulte­ri­ore del­la bon­tà e del for­mat di “Adri­ano Tuo”. La trova­ta effet­ti­va­mente ha del geniale: 3 abbon­dan­ti minu­ti di sati­ra polit­i­ca in cui Palozzi si riv­olge ai leader politi­ci grilli­ni e dem – mem­o­ra­bili le bat­tute sfer­zan­ti alla sin­da­ca di Roma, Vir­ginia Rag­gi, e al pres­i­dente del­la Regione, Nico­la Zin­garet­ti -, che risuona tra fra­ter­na esor­tazione e com­mis­er­azione. Roba da risate con le lacrime agli occhi per mil­ioni di uten­ti di Fb (oltre 3 mil­ioni nelle prece­den­ti 70 pun­tate, ndr), come anche cose del­l’al­tro mon­do per i grilli­ni più sfe­gatati, che, a colpi di like e con­di­vi­sioni, dibat­tono sulle pagine del social sul­l’iro­nia e le bat­tute al vetri­o­lo di Palozzi.