ROMA, ASSOTUTELA: “GRAVE ERRORE SMANTELLARE AGENZIA TOSSICODIPENDENZE”

ROMA, ASSOTUTELA: “GRAVE ERRORE SMANTELLARE AGENZIA TOSSICODIPENDENZE”

25/02/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 840 volte!

“Appren­di­amo da notizie stam­pa che il Campi­doglio grilli­no avrebbe l’infausta inten­zione di sman­tel­lare l’agenzia comu­nale per le tossi­codipen­den­ze, parte­ci­pa­ta del Comune di Roma. Ci tro­vi­amo di fronte a una ipote­si illog­i­ca e sceller­a­ta, che andrebbe ad inde­bolire anco­ra di più le politiche sociali e un set­tore del­i­ca­to, che ha dis­per­a­to bisog­no di enti come quel­lo del­la agen­zia comu­nale. Una scelta, quel­la di sin­da­co Rag­gi e com­pag­ni, per cer­ti ver­si incom­pren­si­bile vis­to e con­sid­er­a­to che la agen­zia comu­nale per le tossi­codipen­den­ze avrebbe un bilan­cio final­mente in salute. Chi­ud­er­la in una cit­tà come Roma, che pre­sen­ta numerose per­sone frag­ili e dis­agiate, rap­p­re­sen­terebbe una inizia­ti­va dan­nosa ed inutile. La sin­da­ca del­la Cap­i­tale d’Italia, Vir­ginia Rag­gi, torni sui pro­pri pas­si”.
Così, in una nota, il pres­i­dente dell’associazione Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.
Con­di­vi­di:
error14
fb-share-icon0
Tweet 20
fb-share-icon20