SANITA’, ASSOTUTELA: “BASTA ESTERNALIZZAZIONI. ASSUMERE INFERMIERI DA GRADUATORIA BANDO”

SANITA’, ASSOTUTELA: “BASTA ESTERNALIZZAZIONI. ASSUMERE INFERMIERI DA GRADUATORIA BANDO”

12/02/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 561 volte!

“Zin­garet­ti ha annun­ci­a­to con enfasi che la Regione Lazio sta uscen­do dal com­mis­sari­a­men­to del­la san­ità, eppure appren­di­amo da autorevoli fonti stam­pa che alcune gran­di aziende ospedaliere di Roma con­tin­uereb­bero a ricor­rere alle ester­nal­iz­zazioni, a gare di appal­to per pot­er pren­dere gli infer­mieri. Tut­to questo appare assur­do, quan­do è già pre­sente per­al­tro una grad­u­a­to­ria, rel­a­ti­va all’ul­ti­mo maxi-con­cor­so, quel­lo effet­tua­to all’ospedale San­t’An­drea. Si trat­ta di una con­trad­dizione in piena rego­la, per­al­tro in un ter­ri­to­rio regionale che vive una pesante caren­za di oper­a­tori san­i­tari e una pre­oc­cu­pante deser­ti­fi­cazione dei servizi pub­bli­ci. Sol­leciti­amo dunque il gov­er­na­tore del Lazio e l’assessore alla San­ità D’Amato a pren­dere in mano la situ­azione al fine di com­pren­dere se ci siano le pos­si­bil­ità di sospendere le gare d’appalto del Poli­clin­i­co Umber­to I e del Per­ti­ni e di assumere gli infer­mieri dal­la grad­u­a­to­ria tutt’ora in essere”.
Così, in una nota, il pres­i­dente dell’associazione Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.
Con­di­vi­di:
error14
fb-share-icon0
Tweet 20
fb-share-icon20