Maritato-Staibano: “Francesco Totti: un diamante da tutelare”

Maritato-Staibano: “Francesco Totti: un diamante da tutelare”

12/02/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 651 volte!

Francesco Tot­ti: un dia­mante da tute­lare

Un cam­pi­one sen­za età, un fuori­classe che indipen­den­te­mente dal tifo ha fat­to innamorare tut­ti gli appas­sion­ati di sport, questo è Francesco Tot­ti, l’uomo che forse più di tut­ti rap­p­re­sen­ta il cal­cio in Italia.
Dopo la vit­to­ria del Mon­di­ale nel 2006 con la maglia azzur­ra e le tante prodezze con la sua Roma il numero 10 per eccel­len­za ha volu­to stupire tut­ti un’altra vol­ta, dan­do il nome ad una squadra e parte­ci­pan­do con la sua soli­ta com­pet­i­tiv­ità e pas­sione al cam­pi­ona­to dilet­tan­tis­ti­co di Serie A Lega Cal­cio a 8.
L’episodio che ha vis­to coin­volto Tot­ti lune­di sera nel­la sfi­da tra il suo Tot­ti Sport­ing Club e il Frosi­none può essere con­dan­na­to soltan­to da chi non ha mai vis­su­to di cal­cio; una manata/gomitata involon­taria del cap­i­tano che si è imme­di­ata­mente scusato con il diret­to inter­es­sato Ian­nuc­cil­lo, uscen­do abbrac­cia­to allo stes­so cap­i­tano del Frosi­none subito dopo il fis­chio finale del diret­tore di gara.
“Met­tere in dis­cus­sione la sportiv­ità di Tot­ti è qual­cosa di crudele ed ingius­to; un cam­pi­one sen­za età che dopo aver cal­ca­to i campi più pres­ti­giosi del mon­do sceglie di real­iz­zare il sog­no di tut­ti, gio­can­do nelle per­iferie del­la cit­tà con ragazzi che da sem­pre han­no vis­to il lui un ido­lo, un eroe.
Chi ha dif­fu­so queste notizie false è da con­dannare. Francesco Tot­ti è di tut­ti, la sua umiltà e la sua leggen­da rap­p­re­sen­tano i veri val­ori del­lo sport.
A mia opin­ione ques­ta è un’azione vol­ta a dan­neg­gia­re l’immagine del­la Lega e quel­la di Francesco Tot­ti; sarà impos­si­bile causare questo effet­to per la grande pro­fes­sion­al­ità che con­trad­dis­tingue il pres­i­dente del­la Lega Fab­rizio Lof­fre­da e del­la grande lealtà,trasparenza e uman­ità che carat­ter­iz­za la per­sona di Francesco Tot­ti.
Ricor­diamo a chi­unque avesse fat­to tali dif­fu­sione di men­dac­ità che può essere perseguibile a nor­ma di reato per calun­nie e diffamazioni a mez­zo stam­pa.”

Cosi in una nota il pres­i­dente del­la Roma Cal­cio a 8 Michel Emi Mar­i­ta­to e il co-pres­i­dente Francesco Staibano esp­ri­mono la loro opin­ione sull’episodio che sta facen­do il giro del web, mostran­do vic­i­nan­za e sti­ma ver­so il numero 10.

Con­di­vi­di:
error14
fb-share-icon0
Tweet 20
fb-share-icon20