Ariccia. PCI su scomparsa sindaco Roberto Di Felice.

Ariccia. PCI su scomparsa sindaco Roberto Di Felice.

12/02/2020 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1681 volte!

Andrea Sonaglioni, seg­re­tario fed­er­azione PCI Castel­li e con­sigliere comu­nale di Aric­cia


La scom­parsa del Sin­da­co di Aric­cia, Rober­to Di Felice, viene com­men­ta­ta dal Seg­re­tario del­la Fed­er­azione Castel­li romani del PCI, Andrea Sonaglioni che è anche con­sigliere comu­nale ad Aric­cia.
“La notizia del­la morte del Sin­da­co di Aric­cia Rober­to Di Felice ha attra­ver­sato velo­ce­mente — e non pote­va essere altri­men­ti — tut­to il nos­tro ter­ri­to­rio, la nos­tra comu­nità, i Castel­li Romani tut­ti. Nel­l’am­bi­ente sape­va­mo che le sue con­dizioni di salute nelle ultime set­ti­mane era­no molto peg­gio­rate, purtrop­po in maniera irre­versibile. Ques­ta mat­ti­na siamo sta­ti tut­ti costret­ti a fare i con­ti con la triste realtà. Rober­to Di Felice è sta­to per molto tem­po sicuro inter­prete di una larga parte dei sen­ti­men­ti del­la nos­tra cit­tà, li ha inter­cettati e tradot­ti in impeg­no politi­co. Un impeg­no serio e deter­mi­na­to che ha carat­ter­iz­za­to i suoi anni in con­siglio comu­nale nelle varie vesti e che, sep­pur da ruoli diver­si e posizioni opposte, riten­go sia da rispettare e ammi­rare. Ci siamo conosciu­ti meglio in questi anni, ma non abbas­tan­za da far­gli celare defin­i­ti­va­mente il lato forse più schi­vo e spigoloso del suo carat­tere. Ci siamo com­bat­tuti, cer­to, ma sem­pre con rispet­to, anche nei con­trasti più acce­si. Rober­to Di Felice las­cia un vuo­to che spero sia presto riem­pi­to dal­la medes­i­ma abne­gazione e dal­lo stes­so deside­rio di donar­si alla cit­tà che lui ha mostra­to. In questo momen­to di com­mozione è doveroso riconoscer­gli la labo­riosità, la deter­mi­nazione e la tena­cia con cui ha con­dot­to la sua attiv­ità polit­i­ca, indipen­den­te­mente dalle idee che la ani­ma­vano. A tito­lo per­son­ale, a nome dei sosten­i­tori del­la lista per Aric­cia a Sin­is­tra che ho l’onore di rap­p­re­sentare in con­siglio comu­nale e a nome delle com­pagne e dei com­pag­ni del­la Fed­er­azione del PCI Castel­li Romani di cui sono seg­re­tario, por­go le più sen­tite con­doglianze alla sua famiglia e a tut­ti col­oro che gli era­no vici­ni.”.
Con­di­vi­di:
error14
fb-share-icon0
Tweet 20
fb-share-icon20