SMOG, CLASS ACTION DI ASSOTUTELA CONTRO ORDINANZA RAGGI

SMOG, CLASS ACTION DI ASSOTUTELA CONTRO ORDINANZA RAGGI

16/01/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 788 volte!

“Alla luce delle seg­nalazioni cit­ta­dine e delle con­tes­tazioni di numerosi auto­mo­bilisti in tran­si­to in queste ore a Roma, Asso­tutela ha deciso di pro­muo­vere una class-action con­tro l’ordinanza del­la sin­da­ca Vir­ginia Rag­gi che limi­ta la cir­co­lazione veico­lare pri­va­ta den­tro la Ztl Fas­cia Verde del­la Cap­i­tale d’Italia. A nos­tro giudizio, infat­ti, esistono le basi legali per fare causa al Campi­doglio e ottenere i ris­arci­men­ti per le multe ele­vate ieri e l’altro ieri. L’ordinanza anti­smog del Comune, infat­ti, oltre a essere inutile e pal­lia­ti­va, appare tar­di­va e ille­git­ti­ma, cagio­nan­do così un dan­no ai poveri auto­mo­bilisti, tran­si­tan­ti nel­la Fas­cia Verde. Com­pren­di­amo la volon­tà ammin­is­tra­ti­va di tute­lare ambi­ente e salute, ma il provved­i­men­to del­la Rag­gi risul­ta molto lim­i­ta­ti­vo, anche in con­sid­er­azione del fat­to che è man­ca­ta e sta man­can­do qual­si­a­sivoglia piani­fi­cazione di alter­na­ti­va sosteni­bile in cit­tà. Dunque, Asso­tutela è a dis­po­sizione dei cit­ta­di­ni e tut­ti insieme ci riv­ol­ger­e­mo agli enti giudiziari com­pe­ten­ti per vedere rispet­ta­to il dirit­to alla lib­era cir­co­lazione”.
Così, in una nota, il pres­i­dente dell’associazione Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.
Con­di­vi­di:
error14
fb-share-icon0
Tweet 20
fb-share-icon20