ROMA-LIDO, ASSOTUTELA: “ANCORA DISAGI. ESPOSTO IN PROCURA”

ROMA-LIDO, ASSOTUTELA: “ANCORA DISAGI. ESPOSTO IN PROCURA”

10/01/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 790 volte!

“Come asso­ci­azione che difende i dirit­ti dei con­suma­tori, vogliamo esprimere la nos­tra forte vic­i­nan­za ai pen­dolari del­la Roma-Lido, che nel­la gior­na­ta di ieri han­no dovu­to sop­portare ennes­i­mi dis­a­gi sul­la lin­ea. Una odis­sea quo­tid­i­ana, una triste abi­tu­dine che Asso­tutela denun­cia da anni e sul­l­la quale non pos­si­amo più rimanere iner­mi. Le isti­tuzioni pre­poste con­tin­u­ano a essere lacunose, las­cian­do al pro­prio des­ti­no una delle linee dei trasporti laziali più impor­tan­ti del nos­tro ter­ri­to­rio. Anche e soprat­tut­to alla luce dei dis­servizi tec­ni­ci di ieri, Asso­tutela ha inten­zione di pre­sentare un espos­to alla Procu­ra del­la Repub­bli­ca al fine di com­pren­dere le dinamiche speci­fiche che con­ducono ai con­tinui dis­a­gi sul­la Roma-Lido”.

Così, in una nota, il pres­i­dente dell’associazione Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.

Con­di­vi­di:
error0