REGIONE LAZIO: BANDI DA 10 MLN PER INTERNAZIONALIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE IMPRESE

REGIONE LAZIO: BANDI DA 10 MLN PER INTERNAZIONALIZZAZIONE E DIGITALIZZAZIONE IMPRESE

03/01/2020 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1640 volte!

Pub­bli­cati sul Bol­let­ti­no Uffi­ciale del­la Regione Lazio due ban­di a favore di imp­rese e liberi pro­fes­sion­isti per 10 mil­ioni di euro di fon­di europei del Por Fesr 2014–2020 per pro­muo­vere azioni di inter­nazion­al­iz­zazione e dig­i­tal­iz­zazione delle micro, pic­cole e medie imp­rese (Mpmi) del Lazio.

Il pri­mo avvi­so, “Prog­et­ti di Inter­nazion­al­iz­zazione”, da 5 mil­ioni di euro, è pen­sato per con­cedere alle Mpmi (liberi pro­fes­sion­isti inclusi) in for­ma sin­go­la o aggre­ga­ta e che fan­no inves­ti­men­ti per accedere ai mer­cati inter­nazion­ali con­tribu­ti a fon­do per­du­to fino al 50% delle spese sostenute. Si potran­no pre­sentare prog­et­ti a par­tire da 36mila euro, con un con­trib­u­to mas­si­mo con­ced­i­bile 200mila euro”. A dichiarar­lo l’assessore allo Svilup­po Eco­nom­i­co, Com­mer­cio e Arti­giana­to, Ricer­ca, Start-Up e Inno­vazione, Pao­lo Orneli.

“Il sec­on­do ban­do – pros­egue l’assessore — è des­ti­na­to ai “Prog­et­ti di Inno­vazione Dig­i­tale”, stanzia 5 mil­ioni di euro per erog­a­re con­tribu­ti a fon­do per­du­to del 40% delle spese per inves­ti­men­ti dig­i­tali di imp­rese (sem­pre Mpmi) o attiv­ità pro­fes­sion­ali sin­gole o aggre­gate. Si potran­no pre­sentare prog­et­ti, riguardan­ti l’introduzione di tec­nolo­gie dig­i­tali e soluzioni ICT che sostengano l’innovazione di proces­so e di prodot­to, da min­i­mo 50mila euro, men­tre il con­trib­u­to mas­si­mo con­ced­i­bile è di 200mila euro”.

“Pros­egue l’impegno del­la Regione a favore dell’economia del Lazio. Questi ban­di – con­clude Orneli – vogliono aiutare le imp­rese del nos­tro ter­ri­to­rio a ripo­sizionar­si sul­la fron­tiera dell’innovazione e del­la proiezione inter­nazionale e van­no a inte­grare quan­to fat­to, solo per rimanere agli ulti­mi mesi, con l’avviso Dig­i­tal Impre­sa Lazio e con la pri­ma fines­tra di quel­lo per i Vouch­er per l’Internazionalizzazione.

Le grad­u­a­to­rie provvi­sorie di questi ulti­mi ban­di sono state pub­bli­cate nelle scorse set­ti­mane, men­tre la sec­on­da fines­tra dell’avviso Vouch­er per l’Internazionalizzazione aprirà il 5 mar­zo prossi­mo.

La parte­ci­pazione ai due avvisi pub­bli­ci sarà pos­si­bile esclu­si­va­mente attra­ver­so la piattafor­ma telem­at­i­ca Gecoweb di Lazio Inno­va. Il ban­do “Prog­et­ti di Inter­nazion­al­iz­zazione” sarà aper­to a par­tire dal 9 mar­zo dell’anno prossi­mo (si potran­no com­pi­lare i for­mu­la­ri online già dal 18 feb­braio), men­tre il ban­do “Prog­et­ti di Inno­vazione Dig­i­tale” sarà aper­to a par­tire dal 4 mar­zo dell’anno prossi­mo (si potran­no com­pi­lare i for­mu­la­ri online già dal 5 feb­braio).

Det­tagli, mag­giori infor­mazioni, i testi dei tre avvisi e le tem­p­is­tiche per la parte­ci­pazione sono disponi­bili sul sito www.lazioeuropa.it.