VENETO, RIVOLUZIONE ANIMALISTA: “MELONI SI DISSOCI DA VIGNETTA BERLATO”

VENETO, RIVOLUZIONE ANIMALISTA: “MELONI SI DISSOCI DA VIGNETTA BERLATO”

30/12/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1287 volte!

“Con­dan­ni­amo con forza l’orribile e scioc­cante vignetta pub­bli­ca­ta dal capogrup­po di Fratel­li d’Italia in con­siglio regionale del Vene­to Ser­gio Berla­to, con­tro “le sig­norine ani­mal­iste e le veg­ane” la notte di Natale. Una immag­ine scan­dalosa, con un mes­sag­gio ses­sista inop­por­tuno e per nul­la sim­pati­co, che Riv­o­luzione Ani­mal­ista ha inten­zione di denun­cia­re nelle oppor­tune sedi. Ser­gio Berla­to, inoltre, non appare per nul­la dispiaci­u­to per quan­to accadu­to, anzi con­tin­ua a difend­ere l’indifendibile, minac­cian­do querele. Un com­por­ta­men­to imbaraz­zante, quel­lo del con­sigliere regionale del Vene­to, che ci auguri­amo non pas­si inosser­va­to agli occhi del­la leader FdI, Gior­gia Mel­oni: aus­pichi­amo, in tal sen­so, che la Mel­oni si dis­so­ci da quel­la vignetta offen­si­va ed emet­ta un provved­i­men­to di espul­sione dal par­ti­to nei con­fron­ti di Ser­gio Berla­to. Sarebbe un seg­nale di buon sen­so e vic­i­nan­za ver­so i mil­ioni di ani­mal­isti italiani”.

Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del par­ti­to politi­co “Riv­o­luzione Ani­mal­ista”, Gabriel­la Caramanica.