Santo Stefano con illuminazione precaria sul Grande Raccordo Anulare

Santo Stefano con illuminazione precaria sul Grande Raccordo Anulare

27/12/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1062 volte!

“Illu­mi­nazione ad inter­mit­ten­za sul Grande Rac­cor­do Anu­lare, il più impor­tante sis­tema viario del­la Cap­i­tale d’Italia. La scor­sa notte, quel­la di San­to Ste­fano, infat­ti, numerosi i lam­pi­oni spen­ti e ampi i trat­ti al buio lun­go il trac­cia­to del Gra. A nos­tro giudizio, si trat­ta di una situ­azione grave e peri­colosa, che diminuisce in maniera conc­re­ta la sicurez­za di auto­mo­bilisti e cen­tau­ri. Per ques­ta moti­vazione chiedi­amo all’Anas le ragioni di ques­ta pre­ca­ri­età e sol­leciti­amo un inter­ven­to tem­pes­ti­vo al fine di risol­vere il prob­le­ma. Non cìè bisog­no di ricor­dare che il Grande Rac­cor­do Anu­lare è una delle arterie più traf­fi­cate d’Italia”.

Così, in una nota, il pres­i­dente dell’associazione Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.

Con­di­vi­di: