Roma/Frosinone. Della Posta, PCI : incontriamo i lavoratori ai cancelli della Fca

Roma/Frosinone. Della Posta, PCI : incontriamo i lavoratori ai cancelli della Fca

16/12/2019 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 3082 volte!


“Il lavoro e i lavo­ra­tori, il lavoro e i lavo­ra­tori, il lavoro e i lavo­ra­tori. Si, lo ripeto tre volte, — dice Oreste del­la Pos­ta, seg­re­tario regionale del PCI del Lazio – per­ché è il nos­tro assil­lo politi­co e sociale pri­mor­diale! Lo ripeto tre volte per­ché, come è sta­to ben rap­p­re­sen­ta­to dagli operai che han­no pre­so la paro­la alla Assem­blea nazionale a Roma delle oppo­sizioni di Sin­is­tra pro­mossa anche da noi del Par­ti­to Comu­nista Ital­iano, c’è bisog­no di chi, sogget­to politi­co, si riv­ol­ga agli operai, ai lavo­ra­tori, a col­oro che sono in crisi per­ma­nente per met­ter­si a loro dis­po­sizione. Per il loro ruo­lo di lavo­ra­tori e per le loro famiglie. Noi questo vogliamo fare. Con l’umiltà delle nos­tre forze non enor­mi, ma con la deter­mi­nazione di schier­ar­ci dal­la parte gius­ta di chi non può essere pre­des­ti­na­to solo a sof­frire e pagare. Sof­frire e pagare per­ché altri si arric­chis­cano a dis­misura e con­fer­mi­no le loro ide­olo­gie di sfrut­ta­men­to dell’uomo sull’uomo”. Questi pen­sieri, ovvi­a­mente uni­ta­mente al pro­gram­ma politi­co dei comu­nisti che perseguono gli obi­et­tivi di più sta­to e meno mer­ca­to; che riven­di­cano un dif­fer­ente pro­gram­ma di gov­er­no che met­ta mano, dopo decen­ni di lati­tan­za, ad un piano indus­tri­ale nazionale; saran­no alla base del dial­o­go che il PCI di Frosi­none e Cassi­no, i comu­nisti del Lazio, vogliono ottenere col volan­ti­nag­gio davan­ti ai can­cel­li del­la Fca giovedì 19 prossi­mo. Per la pre­ci­sione, il PCI, invi­tan­do a parte­ci­pare tut­ta la sin­is­tra di oppo­sizione, ha cre­ato questo appun­ta­men­to impor­tan­tis­si­mo: alle ore 13.00, giovedì 19 dicem­bre, all’ingresso 1 del Mon­tag­gio, farà volan­ti­nag­gio e dialogherà con gli operai, por­tan­do loro il seg­no del­la sol­i­da­ri­età e del sosteg­no per le lotte e la richi­es­ta di pro­muo­vere insieme rif­les­sioni e azioni future.

Oreste del­la Pos­ta, seg­re­tario regionale PCI Lazio


. “Ques­ta pre­sen­za – sot­to­lin­ea Del­la Pos­ta – è il con­cre­to fare dei comu­nisti, e non è l’unico modo e l’unico momen­to in cui vogliamo svol­gere quel ruo­lo di sol­i­da­ri­età, di sosteg­no e di ricon­quista del­la rap­p­re­sen­tan­za sociale e polit­i­ca dei lavo­ra­tori, alla base del­la ricostruzione del Par­ti­to Comu­nista Ital­iano in cui siamo impeg­nati politi­ca­mente e stori­ca­mente.”. Appun­ta­men­to dunque, al can­cel­lo numero 1 del Mon­tag­gio a Pied­i­monte San Germano.