ANIMALI, RIVOLUZIONE ANIMALISTA CONTRO FI E LA PELLICCIA DELLA CASELLATI

ANIMALI, RIVOLUZIONE ANIMALISTA CONTRO FI E LA PELLICCIA DELLA CASELLATI

09/12/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1067 volte!

“Siamo forte­mente delusi e indig­nati per il fat­to che una delle prime autorità del­lo Sta­to, come la pres­i­dente del Sen­a­to, Maria Elis­a­bet­ta Casel­lati, si sia pre­sen­ta­ta alla pri­ma del­la Tosca, alla Scala di Milano, con una vis­tosa pel­lic­cia. Un gesto fuori luo­go, un dress­code dis­cutibile, che fa pas­sare un mes­sag­gio total­mente sbaglia­to: che ci si può far bel­li tramite prodot­ti derivan­ti da poveri e inno­cen­ti ani­mali uccisi. Soprat­tut­to da chi, come la Casel­lati, dovrebbe rap­p­re­sentare un esem­pio isti­tuzionale per la nos­tra comu­nità. Al con­tem­po, chiedi­amo a Forza Italia da che parte sta: a tutela o con­tri gli ani­mali. Il par­ti­to del pres­i­dente Berlus­coni deve fare imme­di­a­ta chiarez­za, vis­to e con­sid­er­a­to che nelle sue fila mili­ta l’onorevole Michela Bram­bil­la, che si è sem­pre defini­ta ani­mal­ista con­vin­ta attra­ver­so cam­pagne medi­atiche scin­til­lan­ti e scenogra­fiche. Ma sino­ra da Forza Italia abbi­amo assis­ti­to sola­mente a un inac­cetta­bile silen­zio politi­co”.

Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale di Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Cara­man­i­ca.

Con­di­vi­di:
error0