GIGLIO, CARAMANICA(RA) INCONTRA COMANDANTE PROVINCIALE CC GROSSETO SUL “CASO HOLLIE”

GIGLIO, CARAMANICA(RA) INCONTRA COMANDANTE PROVINCIALE CC GROSSETO SUL “CASO HOLLIE”

04/12/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1047 volte!

“Nel­la gior­na­ta di oggi ho incon­tra­to il coman­dante provin­ciale dei Cara­binieri di Gros­se­to in mer­i­to al caso del­la cagno­li­na Hol­lie, tragi­ca­mente mor­ta il 4 otto­bre scor­so sot­to i colpi del­la pis­to­la d’ordinanza di un cara­biniere di stan­za all’Iso­la del Giglio. Hol­lie era un ani­male buono e dolce, di pic­co­la taglia e innocuo, ucciso bru­tal­mente da un uomo dell’arma, rimas­to ad oggi anco­ra impuni­to. Siamo di fronte a una vicen­da che ha scos­so forte­mente la coscien­za col­let­ti­va, un caso del­i­ca­to sul quale sono in cor­so indagi­ni giudiziarie. Per ques­ta ragione, “Riv­o­luzione Ani­mal­ista” – che ave­va espres­so con forza neces­sità di chiarez­za — ringrazia il coman­dante provin­ciale del­la disponi­bil­ità dimostra­ta e per aver­ci rag­guaglia­to sull’intera situ­azione. Non pos­si­amo entrare nei con­tenu­ti tec­ni­ci del­la con­ver­sazione, essendo anco­ra in cor­so le indagi­ni da parte degli inquiren­ti, ma pos­si­amo ras­si­cu­rare tut­ti e promet­tere che il nos­tro par­ti­to con­tin­uerà a mon­i­torare la vicen­da e a incalzare le autorità com­pe­ten­ti affinché sia fat­ta gius­tizia per la povera Hol­lie. A tal propos­i­to, Sol­leciti­amo il pub­bli­co min­is­tero che si sta occu­pan­do del caso a dis­porre l’au­top­sia di Hol­lie dal­la quale potreb­bero emerg­ere altri impor­tan­ti det­tagli in mer­i­to alla sua morte”.

Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del par­ti­to “Riv­o­luzione Ani­mal­ista”, Gabriel­la Cara­man­i­ca.

Con­di­vi­di: