PALERMO, RIVOLUZIONE ANIMALISTA INCONTRA ASSESSORE RANDAGISMO: “PRIMO PASSO A TUTELA CANILE”

PALERMO, RIVOLUZIONE ANIMALISTA INCONTRA ASSESSORE RANDAGISMO: “PRIMO PASSO A TUTELA CANILE

11/11/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1405 volte!

Siamo molto sod­dis­fat­ti del­la rius­ci­ta del­la man­i­fes­tazione di giovedì scor­so a Piaz­za Pre­to­ria, a Paler­mo, orga­niz­za­ta da Riv­o­luzione Ani­mal­ista, al fine di chiedere risposte mirate e con­crete al sin­da­co Leolu­ca Orlan­do, sulle pre­carie e scan­dalose con­dizioni strut­turali e ambi­en­tali del canile comu­nale, dove gli ani­mali sono costret­ti a vivere tra rischi ambi­en­tali ed igien­i­co-san­i­tari e una ges­tione mediocre e ambigua. Il nos­tro sit-in ha riscos­so un grande effet­to medi­ati­co e sociale, alla fac­cia del pateti­co boicot­tag­gio e dei vili attac­chi sui social net­work da parte di pseu­do volon­tari apparte­nen­ti a grup­pi oper­an­ti nel ter­ri­to­rio di Paler­mo, che prob­a­bil­mente han­no final­ità diverse dalle nos­tre e ver­so i quali non ci esimer­e­mo dal tute­lar­ci attra­ver­so le vie legali. Il sit-in, inoltre, ha carpi­to l’attenzione dell’amministrazione comu­nale, in par­ti­co­lare dell’assessore al Randag­is­mo Leopol­do Piampiano, che ci ha cortese­mente rice­vu­to e al quale abbi­amo rib­a­di­to la neces­sità a bre­vis­si­ma sca­den­za di un incon­tro in tema politi­co con il sin­da­co di Paler­mo, Leolu­ca Orlan­do. Nel cor­so del col­lo­quio isti­tuzionale sono sta­ti rag­giun­ti accor­di per un pro­gram­ma di inter­ven­ti da real­iz­zarsi in tem­pi bre­vi attra­ver­so soprat­tut­to l’u­ti­liz­zo di volon­tari selezionati e preparati da inserire nel canile comu­nale di Paler­mo. A nos­trO giudizio, si trat­ta di un pri­mo impor­tante pas­so ver­so la tutela dei dirit­ti ani­mali: ringrazi­amo l’assessore Piampiano e ci auguri­amo che ques­ta non riman­ga una azione iso­la­ta: atten­di­amo fiduciosi l’incontro col pri­mo cit­tadi­no di Paler­mo, nel­la con­vinzione mat­u­ra­ta che sul canile di Paler­mo sia nec­es­saria una soluzione con­di­visa e forte”.

Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del par­ti­to Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Cara­man­i­ca.