PALERMO, SIT-IN DI RIVOLUZIONE ANIMALISTA A TUTELA DEI CANI DI PALERMO

PALERMO, SIT-IN DI RIVOLUZIONE ANIMALISTA A TUTELA DEI CANI DI PALERMO

06/11/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 789 volte!

Tut­ti insieme a dife­sa degli ani­mali del Canile di Paler­mo. E’ tut­to pron­to per il sit-in di protes­ta che Riv­o­luzione Ani­mal­ista ha orga­niz­za­to per il prossi­mo giovedì 7 novem­bre, a par­tire dalle ore 11, a piaz­za Pre­to­ria, a Paler­mo. “Una inizia­ti­va impor­tante, autorev­ole al fine di chiedere risposte mirate e con­crete al sin­da­co Leolu­ca Orlan­do, sino­ra rimas­to colpevol­mente silente di fronte alle nos­tre denunce sulle scan­dalose con­dizioni strut­turali e ambi­en­tali del canile comu­nale”, sot­to­lin­ea il seg­re­tario nazionale di Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Cara­man­i­ca. Che, poi, sot­to­lin­ea: “Insieme al coor­di­na­tore regionale del­la Sicil­ia, Tere­sa Alaimo, al coor­di­na­men­to del­la cit­tà di Paler­mo, a tan­ti volon­tari e numerosi cit­ta­di­ni, sare­mo in piaz­za per chiedere con­to all’amministrazione comu­nale su quan­to sta acca­den­do all’interno del canile di Paler­mo: dalle mor­ti sospette, ai cani malati o sti­pati alla meno peg­gio, dal ris­chio emer­gen­za ambi­en­tale ed igien­i­co-san­i­taria, alla ges­tione mediocre e ambigua, con­di­ta da un silen­zio isti­tuzionale imbaraz­zante e un ostruzion­is­mo politi­co allar­mante”, aggiunge Gabriel­la Cara­man­i­ca. Che, quin­di, chia­ma tut­ti a rac­col­ta a piaz­za Pre­to­ria: “Par­lere­mo del canile ma anche dell’annosa ques­tione lega­ta al randag­is­mo e chieder­e­mo quell’azione isti­tuzionale fic­cante ed effi­cace, fino­ra man­ca­ta dal sin­da­co Orlan­do, che deve molte spie­gazioni alla comu­nità di Paler­mo. La trasparen­za, la tutela e il rispet­to per la dig­nità ani­male dipen­dono anche da noi: parte­cip­i­amo in tan­ti e fac­ciamo sen­tire la nos­tra voce a tutela dei cani di Paler­mo”, con­clude il seg­re­tario nazionale di Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Cara­man­i­ca.