Frosinone, Teatro Vittoria, nuova biblioteca e sala espositiva: accordo Comune e Accademia

Frosinone, Teatro Vittoria, nuova biblioteca e sala espositiva: accordo Comune e Accademia

28/10/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 819 volte!

Il Comune  di Frosi­none e l’Ac­cad­e­mia di belle arti stan­no ulti­man­do, in questi giorni, un’im­por­tante part­ner­ship di carat­tere isti­tuzionale che com­pleterà, defin­i­ti­va­mente, la trasfor­mazione del cen­tro stori­co del capolu­o­go in un polo di attrazione cul­tur­ale e didat­ti­co, in lin­ea con le indi­cazioni pro­gram­matiche forte­mente volute dal sin­da­co, Nico­la Otta­viani.

L’ac­cor­do di parte­nar­i­a­to prevede, infat­ti, dopo la favorev­ole espe­rien­za del­la real­iz­zazione del­la nuo­va sede del­l’Ac­cad­e­mia al “Pietro Tira­van­ti”, anche la ces­sione in comoda­to gra­tu­ito delle ulte­ri­ori vol­ume­trie del com­p­lesso immo­bil­iare del Poli­va­lente, ove ver­rà ubi­ca­ta la nuo­va grande bib­liote­ca inte­gra­ta tra il Comune e l’Ac­cad­e­mia, con il trasfer­i­men­to di quel­la di cor­so del­la Repub­bli­ca, uni­ta­mente all’alles­ti­men­to di una vas­ta area espos­i­ti­va per mostre pit­toriche e di opere scul­toree. Con­tes­tual­mente, all’in­ter­no del­la strut­tura del Poli­va­lente, tro­ver­an­no pos­to altri 250/300 stu­den­ti, attra­ver­so l’am­pli­a­men­to dei cor­si esisten­ti e con l’in­seg­na­men­to di nuove dis­ci­pline, por­tan­do l’Ac­cad­e­mia di Frosi­none ai ver­ti­ci del Paese per la plu­ral­ità e la qual­ità dell’offerta for­ma­ti­va.

Nel­lo stes­so pro­gram­ma, inoltre, si col­lo­ca la riqual­i­fi­cazione, ristrut­turazione e ges­tione del teatro Vit­to­ria, che sarà uti­liz­za­to anche per i cor­si di scenografia e alles­ti­men­to sceni­co, a sup­por­to delle due gran­di aree met­ro­pol­i­tane di Roma e di Napoli. Il diret­tore del­l’Ac­cad­e­mia, Loredana Rea, e il pres­i­dente, Ennio De Vel­lis, stan­no con­clu­den­do le rel­a­tive pro­ce­dure con il Min­is­tero, per la con­ces­sione del finanzi­a­men­to che si aggir­erebbe attorno ai due mil­ioni di euro, allo scopo di coprire la quo­ta di com­parte­ci­pazione del­l’is­ti­tu­to d’arte.

La part­ner­ship tra Comune di Frosi­none e Accad­e­mia di belle arti — ha dichiara­to il sin­da­co di Frosi­none, Nico­la Otta­viani — può anche esten­der­si, ora, all’ul­ti­ma fase del­la pro­gram­mazione, gra­zie alla coges­tione del teatro Vit­to­ria, del­la nuo­va bib­liote­ca e del­la sala delle espo­sizioni, che funger­an­no da catal­iz­za­tore e incu­ba­tore cul­tur­ale del cen­tro stori­co e del­l’in­tero Lazio merid­ionale. Sen­za con­sid­er­are il fat­to che altri 250/300 stu­den­ti, prove­ni­en­ti da ogni parte del mon­do, con­tribuiran­no ulte­ri­or­mente alla cresci­ta del tes­su­to sociale inter­cul­tur­ale, oltre che eco­nom­i­co, del­la nos­tra cit­tà”.

Con­di­vi­di:
error0