Tarquinia, Viterbo. PCI, mercoledì 30 ottobre nasce la Federazione provinciale comunista

Tarquinia, Viterbo. PCI, mercoledì 30 ottobre nasce la Federazione provinciale comunista

19/10/2019 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1795 volte!

Mer­coledì 30 otto­bre alle ore 17,30, in Via Giuseppe Garibal­di 50 a Tar­quinia si ter­rà la Con­feren­za di Cos­ti­tuzione del­la Fed­er­azione del Par­ti­to Comu­nista Ital­iano del­la provin­cia di Viter­bo.
La con­feren­za seg­na un nuo­vo pas­so impor­tante nel­la ricostruzione del PCI anche nel­la Tus­cia, coor­di­nan­do i mil­i­tan­ti e gli iscrit­ti del ter­ri­to­rio.
Dopo l’introduzione di Mim­mo Dieni, Seg­re­tario del­la Fed­er­azione di Civ­i­tavec­chia (alla quale il ter­ri­to­rio del viterbese era tem­po­ranea­mente accor­pa­to), inter­ver­rà Lui­gi Caria, Seg­re­tario del­la sezione di Tar­quinia e dopo gli inter­ven­ti dell’assemblea, sarà Oreste Del­la Pos­ta, Seg­re­tario regionale del par­ti­to a tirare le con­clu­sioni del dibat­ti­to.
Il PCI, con la lin­ea nazionale “Unità nel­la diver­sità”, così come nel ter­ri­to­rio viterbese si è sem­pre con­trad­dis­tin­to per la decisa ed osti­na­ta ricer­ca di rap­por­ti uni­tari e di col­lab­o­razione con le altre forze del­la sin­is­tra ter­ri­to­ri­ale. Con Rifon­dazione Comu­nista, Liberi e Uguali ed altri e ne è con­tro­pro­va, pro­prio a Tar­quinia, la pos­i­ti­va espe­rien­za di parte­ci­pazione alla lista civi­ca e uni­taria per Mau­r­izio Con­versi­ni sin­da­co, pre­sen­ta­ta, con suc­ces­so, alle recen­ti elezioni comu­nali. Con la piena con­sapev­olez­za che solo un grande sfor­zo uni­tario, che superi i per­son­al­is­mi e le pretese di pri­mazia di ques­ta o quell’altra forza polit­i­ca, pos­sa far tornare la sin­is­tra ed i lavo­ra­tori, pro­tag­o­nisti del cam­bi­a­men­to in tut­to il paese e nel nos­tro ter­ri­to­rio.