Convegno interessante e partecipato presso L’istituto studi giuridici Jemolo

Convegno interessante e partecipato presso L’istituto studi giuridici Jemolo

24/09/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 837 volte!

Un con­veg­no inter­es­sante e parte­ci­pa­to, quel­lo svoltosi nel­la gior­na­ta di ieri pres­so L’istituto stu­di giuridi­ci Arturo Car­lo Jemo­lo, in viale Giulio Cesare 31 a Roma, in occa­sione dell’evento “Ques­tioni e lim­i­ti del­la respon­s­abil­ità pro­fes­sion­ale” orga­niz­za­to con il patrocinio dal Gruppo24ore e del­la Regione Lazio. Dopo l’introduzione del Pres­i­dente del Con­siglio dell’Ordine, l’Avvocato Antoni­no Gal­let­ti, sono segui­ti i bril­lan­ti inter­ven­ti dei numerosi rela­tori tra cui quel­lo del Giu­dice Vale­rio de Gioia che, dopo aver trac­cia­to i con­fi­ni tra respon­s­abil­ità civile e penale, ha appro­fon­di­to la del­i­ca­ta ques­tione del­la respon­s­abil­ità med­ica alle luce delle numerose riforme inter­venute negli ulti­mi anni. Il de Gioia ha stig­ma­tiz­za­to, in par­ti­co­lare, la peri­colosa deri­va del­la giurispru­den­za cosid­det­ta nor­ma­ti­va, con­fliggente con il fon­da­men­tale prin­ci­pio di legal­ità. Il mag­is­tra­to ha poi con­clu­so la sua rif­les­sione, rin­no­van­do la parte­ci­pazione al ciclo di incon­tri “I lunedì del­lo Jemo­lo”, che vedran­no appro­fondire le tem­atiche più attuali in cam­po eco­nom­i­co e giuridi­co.

Car­ol Mar­i­ta­to