PD, AMBROGIANI: “CI DISPIACE PER RENZI. AVANTI NEL PD CON ZINGARETTI”

PD, AMBROGIANI: “CI DISPIACE PER RENZI. AVANTI NEL PD CON ZINGARETTI

19/09/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 531 volte!

Il des­ti­no di ogni azione polit­i­ca dipende soprat­tut­to dal­la lealtà dal cor­ag­gio e dal­l’on­es­ta morale ed intel­let­tuale di chi è chiam­a­to a real­iz­zarla, par­tire uni­ti per intrapren­dere questo per­cor­so è quel­lo che aspet­ta­va il nos­tro Paese, quel­lo in cui tut­to il Par­ti­to Demo­c­ra­ti­co si è spe­so con in tes­ta il nos­tro seg­re­tario Zin­garet­ti. Per tutte queste ragioni risul­ta, quin­di, incom­pren­si­bile nei modi e nei tem­pi ques­ta divi­sione da parte di Mat­teo Ren­zi. Una azione che amareg­gia ma dal­la quale è nec­es­sario ripar­tire: per­ché chi non ama il nos­tro par­ti­to, è gius­to che se ne vada. Dob­bi­amo guardare con seren­ità al futuro con una squadra, quel­la costru­i­ta intorno al seg­re­tario Nico­la Zin­garet­ti, che vuole bene all’Italia e agli ital­iani. Il Par­ti­to Demo­c­ra­ti­co deve con­tin­uare la sua stra­da trac­cia­ta nel­l’ul­ti­ma direzione, recu­peran­do i suoi val­ori dati per scon­tati ma che scon­tati non sono, spes­so scip­pati dagli altri o rot­ta­mati, mag­a­ri involon­tari­a­mente, da noi stes­si. Andi­amo avan­ti, con impeg­no e cor­ag­gio”.

Così, in una nota, il seg­re­tario Pd Mari­no, Ser­gio Ambro­giani.