ROMA, CONVEGNO SUL FENOMENO “BLUE WHALE” ALLA CAMERA DEI DEPUTATI

ROMA, CONVEGNO SUL FENOMENOBLUE WHALEALLA CAMERA DEI DEPUTATI

17/09/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 5204 volte!

Blue Whale, un fenom­e­no sociale pre­oc­cu­pante. Se ne par­lerà giovedì 19 set­tem­bre in occa­sione del con­veg­no “Blue Whale, la ver­ità e la tutela del minore”, orga­niz­za­to dal dot­tor Ste­fano Cal­lipo, Pres­i­dente del­l’Osser­va­to­rio Vio­len­za e Sui­cidio, dalle ore 9,30 alle ore 19, pres­so la sala del Refet­to­rio, Palaz­zo Macu­to, Cam­era dei Dep­u­tati. Un’iniziativa che si pre­an­nun­cia attuale e molto inter­es­sante. Il con­veg­no si pro­pone di fare chiarez­za in mer­i­to alla notizia dif­fusa da diverse trasmis­sioni tele­vi­sive, sec­on­do cui alcu­ni sui­ci­di avvenu­ti in Italia sareb­bero legati al fenom­e­no del Blu Whale: fenom­e­no che miete ogni anno cir­ca 4mila vit­time.

Sul tema, sot­to­lin­ea il giu­dice Vale­rio de Gioia: “Con l’occasione, illus­tr­erò i con­tenu­ti del­la sen­ten­za 57503 del 23 novem­bre 2017 con la quale la V sezione penale del­la Corte di Cas­sazione ha esclu­so che l’in­vio alla parte­ci­pazione al “gio­co” venu­to alla rib­al­ta nel 2016 chiam­a­to Blue Whale Chal­lenge (“bale­na blu”) inte­gri il delit­to di istigazione al sui­cidio di cui all’art. 580 c.p., sanzio­nan­do, tale dis­po­sizione “…  l’istigazione al sui­cidio a con­dizione che la stes­sa ven­ga accol­ta e il sui­cidio si ver­i­fichi o quan­tomeno il sui­ci­da, fal­l­en­do nel suo inten­to, si procuri una lesione grave o gravis­si­ma”.

L’ambito di tipic­ità dis­eg­na­to dal leg­is­la­tore — con­tin­ua de Gioia — esclude, dunque, non solo la ril­e­van­za penale dell’istigazione in quan­to tale, ma anche dell’istigazione accol­ta cui non con­segua la real­iz­zazione di alcun ten­ta­ti­vo di sui­cidio ed addirit­tura di quel­la segui­ta dall’esecuzione da parte del­la vit­ti­ma del propos­i­to sui­ci­da da cui deriv­i­no, però, solo lesioni lievi o lievis­sime”. Durante il con­veg­no, de Gioia pre­sen­terà in antepri­ma asso­lu­ta, uni­ta­mente al coau­tore, l’avvocato Gian Ettore Gas­sani, Pres­i­dente del­l’As­so­ci­azione Mat­ri­mo­ni­al­isti Ital­iani, il vol­ume “Codice Rosso”, edi­to da  LaTri­buna edi­tore, con­te­nente dis­po­sizioni a tutela delle vit­time cosid­dette vul­ner­a­bili. L’iniziativa del 19 set­tem­bre, inoltre, vedrà la pre­sen­za di autorevoli espo­nen­ti come giuristi, psi­colo­gi e gior­nal­isti in un leale con­fron­to sul pre­oc­cu­pante fenom­e­no delle Fake News: sarà pre­sente anche la dot­tores­sa Adri­ana Pan­nit­teri, Gior­nal­ista TG1 Rai che di tale opera ha scrit­to la pre­fazione.

Car­ol Mar­i­ta­to