LAZIO, CARAMANICA(RA): “ALLARME AMIANTO A CAMPAGNANO E 15 COMUNI. PERICOLO ANCHE PER ANIMALI”

LAZIO, CARAMANICA(RA): “ALLARME AMIANTO A CAMPAGNANO E 15 COMUNI. PERICOLO ANCHE PER ANIMALI

29/08/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1296 volte!

Siamo molto pre­oc­cu­pan­ti per i numeri snoc­ci­o­lati dal rap­por­to “I casi di MM nel Lazio” indi­vid­uati gra­zie all’attività del Reg­istro regionale, sec­on­do cui la ques­tione amianto sarebbe fuori con­trol­lo in ben 16 comu­ni del­la nos­tra regione, ivi inclusa la cit­tà di Cam­pag­nano di Roma. In queste realtà ter­ri­to­ri­ali infat­ti, sec­on­do i dati risalen­ti al 2016, fig­ur­erebbe un sis­tem­ati­co sfora­men­to dei liv­el­li rispet­to alla media nazionale e regionale  di inci­den­za come causa di tumori. Una situ­azione allar­mante, che rap­p­re­sen­ta un peri­co­lo non solo per la salute umana ma anche per quel­la di migli­a­ia di ani­mali. Per ques­ta ragione, non pos­si­amo sot­to­va­l­utare l’emergenza abses­to in atto, dunque chiedi­amo ai pri­mi cit­ta­di­ni e al pres­i­dente del­la Regione Lazio, Nico­la Zin­garet­ti, un tavo­lo sul­la ques­tione nel­la sper­an­za e nel­la neces­sità che siano isti­tu­ti presto nuove e appro­fon­dite indagi­ni sull’incidenza dell’amianto su essere umani e ani­mali e, al con­tem­po, siano incre­men­tate e velo­ciz­zate le pro­ce­dure di rimozione dell’amianto anco­ra pre­sente sul ter­ri­to­rio regionale. Riv­o­luzione Ani­mal­ista mon­i­tor­erà la situ­azione e sol­le­citerà le isti­tuzioni affinchè ven­ga tute­la­to il dirit­to alla salute di cit­ta­di­ni e ani­mali”.

Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del par­ti­to Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Cara­man­i­ca.