Aeroporto di Trapani Birgi: l’avvocato Paolo Angius si dimette

Aeroporto di Trapani Birgi: l’avvocato Paolo Angius si dimette

07/08/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 325 volte!

Aeroporto di Trapani Birgi: l’avvocato Paolo Angius si dimette dalla presidenza di Airgest

«Lascio un’azienda sana che ha la possibilità di potere realmente decollare verso gli obiettivi che le competono»

L’avvocato Pao­lo Angius, ieri, mart­edì 6 agos­to, ha rasseg­na­to le pro­prie dimis­sioni dal ver­tice dell’aero­por­to Vin­cen­zo Flo­rio di Tra­pani Bir­gi: «Las­cio la pres­i­den­za di Airgest – ha det­to Angius — aven­dola final­mente dota­ta di una strut­tura soci­etaria impor­tante ed effi­ciente e che gra­zie all’im­peg­no del pres­i­dente del­la Regione sicil­iana Nel­lo Musume­ci, avrà gli stru­men­ti giuridi­ci e finanziari nec­es­sari per potere com­petere effi­cien­te­mente sul mer­ca­to».
E sul­la situ­azione attuale del­la soci­età di ges­tione dell’aeroporto Vin­cen­zo Flo­rio di Tra­pani Bir­gi ha com­men­ta­to: «Airgest è un’azienda sana che ha la pos­si­bil­ità di potere real­mente decol­lare ver­so gli obi­et­tivi che le com­petono. Gli attuali voli nazion­ali per Roma, Milano, Tori­no, Berg­amo, Pan­tel­le­ria e presto Napoli, oltre gli inter­nazion­ali per Pra­ga, Baden Baden, Fran­co­forte e presto Tirana, nonché i char­ter per Ams­ter­dam e Maas­tricht, a cui se ne aggiunger­an­no altri a par­tire dal prossi­mo mar­zo, e anco­ra quel­li del­la con­ti­nu­ità ter­ri­to­ri­ale per Par­ma, Brin­disi, Peru­gia, Ancona e Tre­vi­so, cos­ti­tu­is­cono una sol­i­da base da cui ripar­tire per una defin­i­ti­va ripresa. Tut­to ciò però non potrà pre­scindere da nor­ma­tive spe­ciali ed inte­grazioni di sis­tema aero­por­tuale».

Con­di­vi­di:
error0