COMUNE, ASSOTUTELA: “SI AI TASER ALLA POLIZIA LOCALE. APPELLO ALLA RAGGI”

COMUNE, ASSOTUTELA: “SI AI TASER ALLA POLIZIA LOCALE. APPELLO ALLA RAGGI

01/08/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 808 volte!

I recen­ti episo­di di cronaca ci han­no dimostra­to che le forze dell’ordine han­no bisog­no di mag­giori tutele fisiche e oper­a­tive. Soprat­tut­to nel­la cit­tà di Roma, un ter­ri­to­rio ampio, com­p­lesso, dif­fi­cile, con notev­ole sac­che di crim­i­nal­ità. Per ques­ta ragione, la nos­tra asso­ci­azione riv­olge un appel­lo alla sin­da­ca del­la Cap­i­tale d’Italia, Vir­ginia Rag­gi, affinchè si adoperi per l’utilizzo del taser da parte degli agen­ti del­la Polizia Locale di Roma Cap­i­tale. Sap­pi­amo che ci sono numerose resisten­ze ide­o­logiche sull’argomento ma reputi­amo che armare i vig­ili urbani con la pis­to­la elet­tri­ca sia ormai un fat­to inevitabile. La pri­ma cit­tad­i­na gril­li­na, dunque, dimostri che la sicurez­za urbana è tra le pri­or­ità dell’amministrazione e avvii una speci­fi­ca sper­i­men­tazione al fine di com­pren­dere la fat­tibil­ità del taser in mano ai poliziot­ti capi­toli­ni”.

Così, in una nota, il pres­i­dente nazionale di Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.