SCUOLA, ASSOTUTELA: “SU BANDO SERVIZI DISABILI COMUNE DI ROMA FACCIA PASSO INDIETRO”

SCUOLA, ASSOTUTELA: “SU BANDO SERVIZI DISABILI COMUNE DI ROMA FACCIA PASSO INDIETRO

25/07/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 690 volte!

Con­tin­u­ano ad essere davvero numerose le critiche di cat­e­gorie, asso­ci­azioni e cit­ta­di­ni nei riguar­di del ban­do per l’af­fi­da­men­to del Servizio Educa­ti­vo per l’Au­tono­mia degli alun­ni con dis­abil­ità fre­quen­tan­ti le scuole d’in­fanzia comu­nali e statali, pri­marie e sec­on­darie di pri­mo gra­do statali pub­bli­ca­to dal Comune di Roma. Siamo di fronte a un avvi­so pub­bli­co che non ci con­vince, è pieno di crit­ic­ità, e sem­bra non dare un servizio di qual­ità alle famiglie dei bim­bi dis­abili, una cat­e­go­ria frag­ile e che avrebbe nec­es­sari­a­mente bisog­no di mag­giori tutele. Per ques­ta ragione, chiedi­amo alla sin­da­ca Rag­gi di tornare sui pro­pri pas­si, con­ge­lare il ban­do e rimod­u­lar­lo dopo il con­fron­to con le asso­ci­azioni di ter­zo set­tore, famiglie e orga­niz­zazioni sin­da­cali. Siamo dell’opinioni infat­ti che le scelte ammin­is­tra­tive sem­plice­mente calate dall’alto, non pre­mi­amo mai”.

Così, in una nota, il pres­i­dente dell’associazione Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.