Si è spento a Lanuvio Nando Agostinelli, esponente della Sinistra Italiana

Si è spento a Lanuvio Nando Agostinelli, esponente della Sinistra Italiana

19/07/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1362 volte!

Il giorno 18 luglio 2019 si è spen­to all’età di 91 anni pres­so la Res­i­den­za San­i­taria Sacro Cuore di Lanu­vio­Nan­do Agostinel­li, stori­co espo­nente del­la Sin­is­tra Ital­iana. 

Nato a Gen­zano di Roma il 4 mar­zo del 1928, ha attra­ver­sato tutte le fasi del­la sin­is­tra, dal PCI, al PDS, ai DS fino all’odierno Par­ti­to Demo­c­ra­ti­co. 

È sta­to Con­sigliere Comu­nale a Gen­zano di Roma dal 1958 al 1987 durante i man­dati dei Sin­daci Ercole De Sanc­tis e Gino Cesa­roni e Con­sigliere Provin­ciale dal 1964 al 1981. Succes­si­va­mente ha ricop­er­to il ruo­lo di Asses­sore ai Servizi di Salute Men­tale del­la Provin­cia di Roma e di Pres­i­dente dell’Asl Roma 1 dal 1983 al 1985, dan­do un notev­ole con­trib­u­to all’applicazione del­la Legge 180 a liv­el­lo regionale e nazionale al fian­co del­lo psichi­a­tra e neu­rol­o­go dott. Franco Basaglia, con il quale ha por­ta­to il nome dell’Italia e delle espe­rien­ze in cam­po psichi­atri­co e san­i­tario in Europa e negli Sta­ti Uni­ti d’America, con con­feren­ze pres­so l’Università del­la Sor­bona a Pari­gi e l’Università di Har­vard e di Yale.

Da sem­pre impeg­na­to politi­ca­mente al servizio del Paese per l’affermazione dei prin­cipi di lib­ertà, eguaglian­za e sol­i­da­ri­età eprote­so al pen­siero del­la Sin­is­tra, ha offer­to un con­trib­u­tosig­ni­fica­ti­vo alla vita delle isti­tuzioni. 

Dal 1947 al 1952 è sta­to Diri­gente della Fed­ert­er­ra Provin­ciale,Seg­re­tario Provin­ciale dell’Asso­ci­azione Autono­ma dell’Ente Marem­ma, Seg­re­tario dell’Unione Viticoltori del­la Provin­cia di Roma e dal 1966 al 1971 Respon­s­abile del­la Sezione Agraria del PCI di Roma, rico­pren­do un ruo­lo atti­vo al fian­co dei brac­cianti agri­coli. Durante la sua attiv­ità politica è sta­to Pres­i­dente del­la Lega Regionale Coop­er­a­tive Agri­cole dal 1971 al 1976, Diri­gente del­la Con­fed­er­azione Nazionale Agri­coltori, del­lo SPI CGIL e, soprat­tut­to, Diri­gente Regionale del Par­ti­to Comu­nista Ital­iano. 

Come gior­nal­ista pub­blicista ha col­lab­o­ra­to con i quo­tid­i­ani L’Unità e Paese Sera e ha diret­to l’emittente locale Rete Azzur­ra. 

La cam­era ardente sarà allesti­ta ven­erdì 19 luglio dalle ore 09 alle ore 19 pres­so la Res­i­den­za San­i­taria Sac­ri Cuore di Lanu­vio. Le ese­quie si ter­rà saba­to 20 luglio alle ore 11 pres­so il Cimitero di Gen­zano di Roma. 

 

Con­di­vi­di:
error0