Finanziamenti per agricoltura sociale, turismo e filiera corta. Pubblicati i bandi del GAL

Finanziamenti per agricoltura sociale, turismo e filiera corta. Pubblicati i bandi del GAL

18/07/2019 0 Di Fabio Orfei

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 749 volte!

Il GAL (Grup­po di Azione Locale) Castel­li Romani e Mon­ti Pren­es­ti­ni ha pub­bli­ca­to oggi, giovedì 18 luglio, tre ban­di final­iz­za­ti al sosteg­no dell’agricoltura e del tur­is­mo locale. Riguardano in par­ti­co­lare l’agricoltura sociale, lo svilup­po e/o com­mer­cial­iz­zazione di servizi tur­is­ti­ci sul tur­is­mo rurale e l’avvio e svilup­po di fil­iere corte e mer­cati locali.

I ban­di che scad­ran­no il 18 set­tem­bre sono des­ti­nati a sogget­ti che oper­a­no nei comu­ni di Cas­tel San Pietro Romano, Colon­na, Fras­cati, Gal­li­cano nel Lazio, Lab­i­co, Monte Porzio Catone, Mon­te­com­pa­tri, Nemi, Palest­ri­na, Roc­ca di Cave, Roc­ca di Papa, Roc­ca Pri­o­ra, San Cesareo e Val­montone com­pre­si nel Grup­po di Azione Locale Castel­li Romani e Mon­ti Pren­es­ti­ni.

 

Agri­coltura sociale

Coni­u­gare agri­coltura e inte­grazione sociale. È l’obiettivo strate­gi­co del­la tipolo­gia di oper­azione 16.9.1 che mira a real­iz­zare soluzioni di wel­fare che van­no incon­tro alle esi­gen­ze degli agri­coltori, che pos­sono arric­chire di nuove fun­zion­al­ità la loro azien­da agri­co­la, le fasce più deboli e svan­tag­giate, imp­ie­gate per i nuovi lavori, e i con­suma­tori che pos­sono così apprez­zare i prodot­ti agri­coli di qual­ità e dal forte val­ore eti­co.

Il sosteg­no è eroga­to come con­trib­u­to in con­to cap­i­tale per un min­i­mo di 25.000 euro e un mas­si­mo di 50.000 euro per cias­cun prog­et­to di coop­er­azione.

Il Ban­do atti­va, nell’ambito del Piano di Svilup­po Locale Terre di Qual­ità la Misura 19. “Sosteg­no allo svilup­po locale Leader”, Sot­tomisura 19.2 “Sosteg­no all’esecuzione degli inter­ven­ti nell’ambito del­la strate­gia SLTP”, la Misura 19.2, Sot­tomisura 19.2, Tipolo­gia di intervento/operazione 19.2.1 16.9.1.

 

Tur­is­mo rurale

Orga­niz­zare pro­ces­si di lavoro in comune, con­di­videre impianti e risorse e per lo svilup­po e la com­mer­cial­iz­zazione di servizi tur­is­ti­ci sul tur­is­mo rurale. È l’obiettivo del­la sot­tomisura 16.3 che sostiene prog­et­ti per la real­iz­zazione e pro­mozione di prodot­ti tur­is­ti­ci delle tipolo­gie: enogas­trono­mia, natu­ra o vacan­za atti­va o e pac­chet­ti tur­is­ti­ci con lo scopo di attuare la pro­mozione tur­is­ti­ca dell’area del GAL Castel­li Romani e Mon­ti Pren­es­ti­ni attra­ver­so inizia­tive final­iz­zate alla val­oriz­zazione dei prodot­ti tipi­ci del ter­ri­to­rio.

Il sosteg­no è con­ces­so sot­to for­ma di con­trib­u­to in con­to cap­i­tale e l’operazione è finanzi­a­ta come incen­ti­vo alla coop­er­azione. L’intensità dell’aiuto è del 100% delle spese per la coop­er­azione. Il cos­to mas­si­mo ammis­si­bile è fino a 50.000 euro a prog­et­to.

Il Ban­do atti­va, nell’ambito del Piano di Svilup­po Locale Terre di Qual­ità la Misura 19. “Sosteg­no allo svilup­po locale Leader”, Sot­tomisura 19.2 “Sosteg­no all’esecuzione degli inter­ven­ti nell’ambito del­la strate­gia SLTP”, Tipolo­gia di Inter­ven­to — Oper­azione 19.2.1 16.3.1 “Coop­er­azione tra pic­coli oper­a­tori per orga­niz­zare pro­ces­si di lavoro in comune e con­di­videre impianti e risorse e per lo svilup­po e/o com­mer­cial. di servizi tur­is­ti­ci sul tur­is­mo rurale”.

 

Avvio e svilup­po di fil­iere corte e mer­cati locali

L’operazione 16.4.1 sostiene la coop­er­azione per la creazione e lo svilup­po di fil­iere corte e mer­cati locali del paniere dei prodot­ti dei Castel­li romani e mon­ti pren­es­ti­ni . In questo modo si vogliono miglio­rare le prestazioni eco­nomiche delle aziende agri­cole e incor­ag­gia­re la ristrut­turazione e l’am­mod­er­na­men­to, in par­ti­co­lare per aumentare la quo­ta di mer­ca­to e l’ori­en­ta­men­to al mer­ca­to nonché la diver­si­fi­cazione delle attiv­ità.

Il sosteg­no è eroga­to come con­trib­u­to in con­to cap­i­tale per un min­i­mo di 25.000 euro e un mas­si­mo di 50.000 euro per cias­cun prog­et­to di coop­er­azione.

Il Ban­do atti­va, nell’ambito del Piano di Svilup­po Locale Terre di Qual­ità la Misura 19. “Sosteg­no allo svilup­po locale Leader”, Sot­tomisura 19.2 “Sosteg­no all’esecuzione degli inter­ven­ti nell’ambito del­la strate­gia SLTP”, la Misura 19.2, Sot­tomisura 19.2, Tipolo­gia di intervento/operazione 19.2.1 16.4.1.

 

Durante il peri­o­do di pub­bli­cazione dei ban­di, il GAL mette a dis­po­sizione uno sportel­lo tec­ni­co per aiutare i sogget­ti inter­es­sati. Si riceve su appun­ta­men­to (Tel. 0694074255) il lunedì mat­ti­na delle 10 alle 13 e il giovedì pomerig­gio dalle 15 alle 18.

 

I ban­di sono reperi­bili al link: www.galcastelli.it/category/psl/bandi-e-avvisi-20142020

 

Con­di­vi­di: