PALERMO, RIVOLUZIONE ANIMALISTA: “CANILE IN CONDIZIONI CRITICHE. ORLANDO CHIARISCA”

PALERMO, RIVOLUZIONE ANIMALISTA: “CANILE IN CONDIZIONI CRITICHE. ORLANDO CHIARISCA

15/07/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 813 volte!

Non è più toller­a­bile quan­to sta acca­den­do all’interno del canile comu­nale di Paler­mo. Con­tin­u­ano, infat­ti, a giunger­ci allar­man­ti e pre­oc­cu­pan­ti seg­nalazioni in mer­i­to alle pre­carie con­dizioni del­la strut­tura dove si reg­istr­ereb­bero moltepli­ci incon­gruen­ze, su cui l’amministrazione munic­i­pale deve imme­di­ata­mente pren­dere posizione. Sul tema, al sin­da­co Orlan­do chiedi­amo: a che pun­to è la ristrut­turazione del canile? Per­ché è cala­to un silen­zio imbaraz­zante su questi inter­ven­ti strut­turali? Quali sono le soluzioni adot­tate dal­la giun­ta per risol­vere il prob­le­ma del sovraf­fol­la­men­to dei cani, per­al­tro detenu­ti in con­dizioni di mal­go­v­er­no? E’ vero che la san­i­fi­cazione e la pulizia degli ambi­en­ti che ospi­tano gli ani­mali, sono pre­cari? Sono rispet­tati i req­ui­si­ti min­i­mi di assis­ten­za medico-vet­eri­nar­ia? Quali sono le con­dizioni igien­i­co-san­i­tarie del canile? E anco­ra: cor­risponde al vero che alcu­ni cuc­ci­oli sareb­bero sta­ti con­ta­giati dal par­vo virus? Chi si occu­pa di accor­pare i cani? Vis­to e con­sid­er­a­to il per­du­rare di ques­ta situ­azione di emer­gen­za, chiedi­amo al sin­da­co Orlan­do di chiarire su ques­ta pre­oc­cu­pante vicen­da. Ser­vono risposte imme­di­ate e con­crete. Inoltre, inoltr­ere­mo una richi­es­ta di incon­tro isti­tuzionale allo stes­so pri­mo cit­tadi­no e all’assessore com­pe­tente”.

Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del par­ti­to Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Cara­man­i­ca.