Roma. I comunisti romani alla Assemblea nazionale di organizzazione del PCI.

Roma. I comunisti romani alla Assemblea nazionale di organizzazione del PCI.

12/07/2019 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1181 volte!

La Seg­rete­ria del­la Fed­er­azione PCI di Roma ha pro­mosso un atti­vo per affrontare le ques­tioni che saran­no dis­cusse nel­la Assem­blea di Orga­niz­zazione Nazionale del Par­ti­to, in svol­gi­men­to nei giorni 13–14 luglio a Bolse­na (VT).
I numerosi com­pag­ni inter­venu­ti han­no appro­fon­di­to le voci pro­poste all’o.d.g., che era­no rel­a­tive ai temi:
Orga­niz­zazione del Par­ti­to di Roma
Tessera­men­to
Sedi
Aut­o­fi­nanzi­a­men­to
Comu­ni­cazione
La dis­cus­sione si è par­ti­co­lar­mente focal­iz­za­ta su due temi centrali,quello del­l’aut­o­fi­nanzi­a­men­to e quel­lo delle sedi.
Inoltre è sta­to ver­i­fi­ca­to che i com­pag­ni del­la Fed­er­azione di Roma pre­sen­ti a Bolse­na saran­no 13, più alcune
even­tu­ali ade­sioni per la sola gior­na­ta di Domeni­ca.
Questo quan­to dif­fu­so dal­la seg­re­taria PCI Romam Cristi­na Cir­il­lo.

Con­di­vi­di: