ROMA, CARAMANICA(RA): “DECISIONE TAR SU BOTTICELLI CI LASCIA PERPLESSI”

ROMA, CARAMANICA(RA): “DECISIONE TAR SU BOTTICELLI CI LASCIA PERPLESSI

04/07/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 744 volte!

Siamo asso­lu­ta­mente con­trariati per la recente deci­sione del Tri­bunale ammin­is­tra­ti­vo del Lazio che ha tem­po­ranea­mente sospe­so l’or­di­nan­za con la quale il Comune di Roma ha sta­bil­i­to il divi­eto di cir­co­lazione delle bot­ti­celle quan­do si ver­i­f­i­cano ondate di calore in cit­tà. Si trat­ta di una deci­sione dis­cutibile, che rischia di incidere neg­a­ti­va­mente sul­la con­dizione fisi­ca dei cav­al­li, imp­ie­gati in ques­ta orri­bile prat­i­ca di mobil­ità. I giu­di­ci ammin­is­tra­tivi, infat­ti, han­no sospe­so il divi­eto di cir­co­lazione qualo­ra la tem­per­atu­ra risul­ti anche pari o supe­ri­ore ai 30 gra­di centi­gra­di: in questo modo si dà sostanzial­mente ampio uti­liz­zo delle bot­ti­celle, vis­to e con­sid­er­a­to che nel peri­o­do esti­vo le tem­per­a­ture sono assai ele­vate. Non accetti­amo comunque che i cav­al­li con­tin­uino a sof­frire. Il tri­bunale ha per­so una buona occa­sione per tute­lare i dirit­ti ani­mali”.

Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale di Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Cara­man­i­ca.