COMMERCIO, ASSOTUTELA: “SU AMBULANTI RAGGI COMMISSARIATA DA DI MAIO”

COMMERCIO, ASSOTUTELA: “SU AMBULANTI RAGGI COMMISSARIATA DA DI MAIO

23/05/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 526 volte!

Appren­di­amo che l’amministrazione comu­nale di Roma avrebbe inten­zione di riti­rare la famiger­a­ta delib­era, forte­mente volu­ta dal con­sigliere grilli­no Coia, che trasfor­ma le rotazioni degli ambu­lan­ti in posteg­gi fis­si. Si trat­ta di una notizia molto impor­tante per­ché vuol dire che le denunce medi­atiche di Asso­tutela, uni­ta­mente a quelle delle cat­e­gorie — come l’Ana del vicepres­i­dente Pavon­cel­lo – era­no fon­date e legit­time. Politi­ca­mente par­lan­do, invece, il paven­ta­to ritiro del­la delib­era Coia dimostra tut­ta l’incompetenza del­la sin­da­ca Rag­gi, di fat­to com­mis­sari­a­ta nelle scelte dal vicepremier Di Maio. Alla luce di tut­to questo, ci auguri­amo che in occa­sione dei prossi­mi temi nell’agenda polit­i­ca di Roma, il Campi­doglio grilli­no – pri­ma di varare qual­si­asi provved­i­men­to dai ril­e­van­ti ris­volti sociali – dialoghi con le cat­e­gorie, le asso­ci­azioni, la comu­nità sen­za adottare deci­sioni calate dall’alto, come suc­ces­so con la delib­era Coia”.

Così, in una nota, il pres­i­dente nazionale di Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.