CACCIA, CARAMANICA (RA): “CENTINAIO MINISTRO DELLE LOBBY VENATORIE”

CACCIA, CARAMANICA (RA): “CENTINAIO MINISTRO DELLE LOBBY VENATORIE

23/05/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 664 volte!

Appren­di­amo con stu­pore che il min­istro Gian Mar­co Centi­naio avrebbe espres­so il forte deside­rio di riportare il com­par­to del­la cac­cia sot­to il con­trol­lo del dicas­t­ero dell’Agricoltura, da lui guida­to. Evi­den­te­mente pre­oc­cu­pa­to di non rius­cire a man­tenere le promesse elet­torali a favore delle lob­by vena­to­rie, l’esponente leghista pen­sa di strap­pare sic e sim­pliciter questo del­i­ca­to com­par­to dalle mani del min­istro dell’Ambiente grilli­no, Ser­gio Cos­ta. Insom­ma, dopo aver fat­to man bas­sa dei voti “ani­mal­isti” in cam­pagna elet­torale, auto­procla­man­dosi pal­a­di­ni degli ani­mali, ora i salvini­ani get­tano anco­ra una vol­ta la maschera, difend­en­do illogi­ca­mente i “dirit­ti” dei cac­cia­tori. Con­sigliamo al buon Centi­naio di dedi­car­si real­mente alla tutela del­la natu­ra e di chi la vive, pro­muoven­do piut­tosto un tavo­lo di lavoro anche e soprat­tut­to con il mon­do ani­mal­ista, un con­fron­to con chi si ded­i­ca ani­ma e cor­po — gior­nal­mente — agli ani­mali. sen­za dis­tinzione di specie. La natu­ra e l’am­bi­ente da sem­pre han­no bada­to a sé stes­si, pri­ma del­la com­parsa del­l’uo­mo. Di cer­to non saran­no i cac­cia­tori con le doppi­ette in mano a ren­dere migliori natu­ra ed ambi­ente”.

Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del par­ti­to Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Cara­man­i­ca.