POLITICA/ DA “INIZIATIVA COMUNE” AD “A.MI.CO”, I CITTADINI DIVENTANO PROTAGONISTI

POLITICA/ DAINIZIATIVA COMUNEAD “A.MI.CO”, I CITTADINI DIVENTANO PROTAGONISTI

16/05/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 395 volte!

Una asso­ci­azione polit­i­ca sen­za final­ità lucra­tive, una forza prove­niente dal ter­ri­to­rio che opera a favore del ter­ri­to­rio. Il Movi­men­to d’opinione Cul­tura e Polit­i­ca “Inizia­ti­va Comune”, accoglie le istanze dei cit­ta­di­ni e si strut­tura come Forza Polit­i­ca, denom­i­na­ta “Asso­ciati in Movi­men­to Inizia­ti­va Comune”. A darne notizia è il por­tav­oce Roc­co Tiso. Dopo mesi di rif­les­sioni, battaglie civili e sociali al fian­co delle famiglie ital­iane, dunqueA.Mi.Co scende in cam­po, nel­la con­sapev­olez­za mat­u­ra­ta che sia giun­to il momen­to di ricer­care nuove forme per incor­ag­gia­re la parte­ci­pazione dei cit­ta­di­ni coscien­te­mente alle diverse fasi del­la vita polit­i­ca ed isti­tuzionale del Paese, orga­niz­zan­dosi social­mente in organ­is­mi, per incidere e con­tribuire al costante rin­no­va­men­to di una soci­età rad­i­cal­mente cam­bi­a­ta dove donne e uomi­ni si sono assue­fat­ti alle trasfor­mazioni, sen­za qua­si ren­der­sene con­to. Una soci­età, quel­la ital­iana, oggi in crisi di val­ori, pre­da di una com­pli­ca­ta con­giun­tu­ra eco­nom­i­ca, che non con­sente il rilan­cio nec­es­sario del sis­tema Italia. Da dove ripar­tire dunque? Dai cit­ta­di­ni, ovvi­a­mente, per­no fon­da­men­tale del­la soci­età civile e polit­i­ca. Per ques­ta ragione, “Asso­ciati in Movi­men­to Inizia­ti­va Comune” si vuole offrire come stru­men­to a dis­po­sizione di chi­unque voglia impeg­nar­si alla parte­ci­pazione delle scelte demo­c­ra­tiche. Noi siamo pron­ti”.

Così, in una nota, la Forza Polit­i­ca “Asso­ciati in Movi­men­to Inizia­ti­va Comune.