Ceprano, FR, Piena risposta mobilitazione antifascista. Centinaia i cittadini in piazza

Ceprano, FR, Piena risposta mobilitazione antifascista. Centinaia i cittadini in piazza

16/05/2019 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2252 volte!

Cepra­no (Fr) Lazio. Suc­ces­so per mobil­i­tazione, in piaz­za centi­na­ia con il COMITATO CEPRANESE ANTIFASCISTA.
Nel­la grande piaz­za cen­trale di Cepra­no, nel pomerig­gio di giovedì 16, centi­na­ia di per­sone han­no rispos­to alla chia­ma­ta di mobil­i­tazione atti­va­ta dal neo­cos­ti­tu­ito Comi­ta­to Cepranese Antifascista. Fer­ma, di mas­sa, di parte­ci­pazione con­sapev­ole è sta­ta la sce­sa in piaz­za di cit­ta­di­ni e cit­ta­dine di Cepra­no e d’intorni. Come pre­an­nun­ci­a­to, la rispos­ta alla provo­cazione di Cas­a­pound che intende sdo­ga­nar­si politi­ca­mente, nonos­tante il richi­amo con­tin­uo alle crim­i­nali ges­ta dei fascisti di ieri e di sem­pre, è sta­ta totale. La fer­mez­za, la forza ser­e­na dimostra­ta, sono insieme il seg­no dell’antifascismo mil­i­tante e la dife­sa cos­ti­tuzionale dei val­ori resisten­ziali e del­la democrazia ital­iana.
Come ave­va annun­ci­a­to il seg­re­tario comu­nista del Lazio, Oreste Del­la Pos­ta, “sti­amo soste­nen­do il PCI di Cepra­no e la Fed­er­azione comu­nista di Frosi­none che han­no parte­ci­pa­to atti­va­mente alla Cos­ti­tuzione del COMITATO CEPRANESE ANTIFASCISTA. Comi­ta­to che, va sot­to­lin­eato, è uni­tario demo­c­ra­ti­co e for­ma­to da tante forze antifas­ciste.”.
Infat­ti, sia la com­po­sizione che la stes­sa pre­sen­za dai micro­foni del­la man­i­fes­tazione cepranese ha vis­to tante voci e tan­ti volti. Dif­fer­en­ti e perfi­no con­cor­ren­ti nell’agone politi­co locale e nazionale, ma sal­da­mente uni­ti nel val­ore antifascista.
Pen­sieri com­piu­ti, rap­p­re­sen­tanze vere, così i parte­ci­pan­ti del­la piaz­za viva han­no potu­to ascoltare chi si è suc­ce­du­to dal micro­fono fino al ter­mine del­la man­i­fes­tazione.
Sono inter­venu­ti Luca Celani del PD, Gioacchi­no Cos­ta di S.I., Annarosa Frate di Pos­si­bile, Gui­do Tomas­si del­la Cgil, Oreste Del­la Pos­ta del PCI, Lui­gi Sorge del PCL, Car­la Cos­sato di PaP e Gio­van­ni Mus­sil­lo dell’ANPI.
Dal Comi­ta­to Cepranese Antifascista, intan­to, insieme alla sod­dis­fazione per la rius­ci­tis­si­ma man­i­fes­tazione, si pen­sa già ad un per­cor­so di impeg­ni suc­ces­sivi.