Sicilia, Santangelo incontra il Ministro Toninelli: ‘Birgi deve continuare a volare’

Sicilia, Santangelo incontra il Ministro Toninelli: ‘Birgi deve continuare a volare’

07/05/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 361 volte!

“Oggi è sta­ta una gior­na­ta impor­tante. Si è svolto un tavo­lo di con­fron­to con il Min­istro Toninel­li sul trasporto aereo. La sede gius­ta per un ragion­a­men­to sul Piano nazionale aero­por­tuale e in par­ti­co­lare sug­li aero­por­ti sec­on­dari. Sti­amo stu­dian­do soluzioni tec­niche soprat­tut­to per favorire la creazione di Reti aero­por­tu­ali uniche a liv­el­lo regionale o macro-regionale, a mag­gio­ran­za pub­bli­ca. La Rete mette a sis­tema gli aero­por­ti tra loro, pri­mari e sec­on­dari, con­sen­ten­do una pro­gram­mazione che abbat­te i costi, le tar­iffe, con con­teni­men­to del­la con­cor­ren­za. È inutile dire quan­to questo sarebbe impor­tante per la Sicil­ia e per aero­por­ti come quel­lo di Tra­pani Bir­gi” così il Sot­toseg­re­tario di Sta­to per i rap­por­ti con il Par­la­men­to e la Democrazia diret­ta, Vin­cen­zo San­tan­ge­lo, al ter­mine del­la riu­nione avvenu­ta pres­so il Min­is­tero delle Infra­strut­ture e Trasporti.
“Ho por­ta­to all’at­ten­zione del Min­istro pos­si­bili inter­ven­ti per real­iz­zare le Reti aero­por­tu­ali ed altre mis­ure per pro­muo­vere il rilan­cio degli aero­por­ti sec­on­dari” ha pros­e­gui­to San­tan­ge­lo. Tra queste, oltre agli incen­tivi per favorire la creazione delle Reti: la clas­si­fi­cazione degli aero­por­ti insu­lari di “Inter­esse Eco­nom­i­co Gen­erale”; la rimod­u­lazione del sis­tema dei dirit­ti aero­por­tu­ali, con speci­fi­co rifer­i­men­to alle addizion­ali comu­nali di imbar­co; l’allinea­men­to del­la nor­ma­ti­va nazionale agli Ori­en­ta­men­ti comu­ni­tari sug­li aiu­ti di sta­to agli aero­por­ti e alle com­pag­nie aeree; l’e­m­anazione di una nor­ma che definis­ca con chiarez­za le rispet­tive com­pe­ten­ze di vig­i­lan­za e con­trol­lo in mate­ria di trasparen­za e com­pet­i­tiv­ità di ENAC e del­l’Au­torità di Rego­la­men­tazioni Trasporti. Mi fer­mo, ma l’e­len­co è anco­ra lun­go.
Cer­to, non sono mis­ure che si adot­tano in un giorno. Si trat­ta di un lun­go lavoro di stu­dio, di anal­isi e di ricer­ca delle modal­ità più equi­li­brate ed effi­caci. Ma soprat­tut­to di ascolto dei cit­ta­di­ni tra­pane­si che, con le loro pro­poste, stan­no dimostran­do di avere a cuore lo svilup­po ed il rilan­cio di Bir­gi e delle sue infra­strut­ture. È chiaro che tut­ti devono fare la loro parte a com­in­cia­re dai decisori locali e region­ali.
Di una cosa siamo sicuri Bir­gi deve con­tin­uare a volare” ha con­clu­so il Sot­toseg­re­tario San­tan­ge­lo.

Con­di­vi­di:
error14
fb-share-icon0
Tweet 20
fb-share-icon20