CAMPAGNANO DI ROMA, CARAMANICA(RA): “PALIO DEI SOMARI PRATICA DA CANCELLARE”

CAMPAGNANO DI ROMA, CARAMANICA(RA): “PALIO DEI SOMARI PRATICA DA CANCELLARE

06/05/2019 3 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 5795 volte!

Nell’ultimo week­end a Cam­pag­nano di Roma si è svol­ta la cele­bre fes­ta del Bac­canale che prevede, tra le altre cose, il Palio delle con­trade a dor­so d’asino: una tradizione che Riv­o­luzione Ani­mal­ista con­dan­na con fer­mez­za e che etichet­ta sen­za giri di parole come “un ritorno al Medio­e­vo”, che por­ta sola­mente sof­feren­za a questi poveri ani­mali. Ieri, ad esem­pio, la cor­sa si è svol­ta sot­to la piog­gia su una poz­zolana di cir­ca 5 cen­timetri di spes­sore, ada­gia­ta sul sel­ci­a­to stradale facen­dola diventare così una pista oltre­tut­to insi­cu­ra in quan­to divenu­ta fan­gosa a causa dell’abbondante piog­gia. Reputi­amo il Comune di Cam­pag­nano di Roma il vero respon­s­abile di un gio­co dan­noso per i poveri somarel­li e ci chiedi­amo come pos­sa ripro­por­si ogni anno ques­ta ter­ri­bile prat­i­ca, con­tro cui Riv­o­luzione Ani­mal­ista con­tin­uerà ad oppor­si, chieden­do al Munici­pio di can­cel­lar­la dal cal­en­dario del­la Fes­ta”.

Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del Par­ti­to Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Cara­man­i­ca.