ACEA, ASSOTUTELA: “CONTINUANO DISSERVIZI. ESPOSTO IN PROCURA”

ACEA, ASSOTUTELA: “CONTINUANO DISSERVIZI. ESPOSTO IN PROCURA

03/05/2019 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1923 volte!

Acea, come vol­evasi dimostrare. Men­tre la multi­u­til­i­ty capi­toli­na, insieme alla sin­da­ca Vir­ginia Rag­gi, usano tri­on­fal­is­mi per annun­cia­re il record di utili, con­tin­u­ano impi­etosa­mente i dis­servizi su tut­to il ter­ri­to­rio di Roma Cap­i­tale. In questi giorni, ad esem­pio è il turno di via Gae­tano Salvem­i­ni, 57, dove da cir­ca 27 giorni è in atto una perdi­ta idri­ca a causa di un tubo comu­nale rot­to, che pas­sa anche all’interno di un con­do­minio: una infil­trazione d’acqua che rischia di causare dan­ni strut­turali al palaz­zo, un dis­servizio che sta cre­an­do dis­a­gi alle famiglie, oltre a rap­p­re­sentare uno sper­pero di denaro pub­bli­co non indif­fer­ente. Una crit­ic­ità che, nonos­tante le numerose seg­nalazioni tramite i canali isti­tuzion­ali e social, non è sta­ta anco­ra affronta­ta dagli oper­a­tori del grup­po Acea. Cosa aspet­ta la azien­da? Cosa aspet­ta il Campi­doglio? Se non si inter­ver­rà tem­pes­ti­va­mente, pre­sen­ter­e­mo un espos­to e una denun­cia querela alla Procu­ra del­la Repub­bli­ca di Roma”.

Così, in una nota, il pres­i­dente nazionale dell’associazione Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.