Sicilia, il M5S critico sulla norma sulla trasparenza non applicata

Sicilia, il M5S critico sulla norma sulla trasparenza non applicata

17/04/2019 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 191

SPAZZACORROTTI, D’ORSO (M5S): ANCHE I SICILIANI HANNO DIRITTO ALLA TRASPARENZA, ISTITUZIONI SI ADEGUINO

 

Valenti­na D’Orso

La Sicil­ia ha bisog­no di trasparen­za come qual­si­asi altra regione ital­iana. E’ scon­cer­tante, come ha det­to il min­istro Bonafede, che la mia ter­ra non abbia recepi­to la nor­ma del­lo “spaz­za­cor­rot­ti” che riguar­da la trasparen­za sui trascor­si giudiziari dei can­di­dati alle elezioni”.

Così, in una nota, Valenti­na D’Orso, por­tav­oce del MoVi­men­to 5 Stelle alla Cam­era. “Spero davvero che l’appello del min­istro del­la gius­tizia ven­ga rac­colto e che la Sicil­ia si adegui al resto del Paese. E’ impor­tan­tis­si­mo che lo fac­cia. I cit­ta­di­ni vogliono trasparen­za e han­no tut­to il dirit­to di essere ascoltati”, con­clude D’Orso.

 

SPAZZACORROTTI, MACINA (M5S): SICILIA RECEPISCA NORMA SU TRASPARENZA

 

La nor­ma sull’obbligo di trasparen­za sui trascor­si giudiziari dei can­di­dati alle elezioni dovrebbe essere accol­ta con entu­si­as­mo da qual­si­asi par­ti­to, in ogni parte d’Italia, e invece siamo costret­ti a con­statare che in Sicil­ia non è sta­ta recepi­ta. E’ inac­cetta­bile, anche per­ché par­liamo di una ter­ra che, come ha det­to il min­istro Bonafede, ha bisog­no di mes­sag­gi di legal­ità”.

E’ quan­to affer­ma­to, in una nota, da Anna Maci­na, capogrup­po MoVi­men­to 5 Stelle in Com­mis­sione Affari Cos­ti­tuzion­ali alla Cam­era. “Con la legge “spaz­za­cor­rot­ti” abbi­amo dato al Paese vali­di stru­men­ti per la “trasparen­za”. E’ impens­abile che una porzione del nos­tro ter­ri­to­rio non voglia sfrut­tar­li. Per questo moti­vo, con­di­vi­do l’appello del min­istro alle isti­tuzioni affinché si adeguino al resto dell’Italia”, con­clude Maci­na.