MARINO RIPARTE CON LA 2^ EDIZIONE DEL PREMIO SCIOTTI

MARINO RIPARTE CON LA 2^ EDIZIONE DEL PREMIO SCIOTTI

15/04/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 577 volte!

Presentato il libro di Sabino Caronia “La consolazione della sera” vincitore nel 2018

E’ inizia­ta con un min­u­to di silen­zio in memo­ria del Mares­cial­lo dei Cara­binieri Vin­cen­zo Di Gen­naro,  ucciso nei giorni scor­si men­tre svol­ge­va servizio nel­la piaz­za di Cagnano Vara­no in provin­cia di Fog­gia, la ser­a­ta di pre­sen­tazione del libro di Sabi­no Caro­nia vinci­tore del Pre­mio Sciot­ti 2018 indet­ta dal Comune di Mari­no. Omag­gio dovu­to e doveroso è sta­to det­to.

Alla pre­sen­za del­la Famiglia del Vice Brigadiere San­dro Sciot­ti, Medaglia d’Oro al Val­or Mil­itare alla memo­ria scom­par­so nel 2002, al quale inti­to­la­to il Pre­mio, del Pres­i­dente del­la Giuria Dante Maf­fia, scrit­tore e più volte can­dida­to al Nobel, del Vice Sin­da­co e Asses­sore alla Cul­tura Pao­la Tiberi lo scrit­tore Mar­co Onofrio, mem­bro anch’egli del­la Giuria del Pre­mio, ha illus­tra­to al pub­bli­co pre­sente in maniera vivace ed oltremo­do inter­es­sante,  i con­tenu­ti del libro che si è aggiu­di­ca­to la 1^ edi­zione del Pre­mio, con­clusasi il 15 dicem­bre scor­so con una Cer­i­mo­nia alquan­to parte­ci­pa­ta ed emozio­nante.

Vis­to il suc­ces­so ripor­ta­to, per­al­tro, la Giun­ta Comu­nale ha delib­er­a­to il 10 aprile scor­so l’avvio del­la II edi­zione del Pre­mio let­ter­ario “San­dro Sciot­ti – Cit­tà di Mari­no” approvan­do con­tes­tual­mente il Dis­ci­pli­nare, già pub­bli­ca­to sul sito uffi­ciale e sulle pagine Social dell’Ente, in virtù del quale si pos­sono pre­sentare opere edite negli anni 2017, 2018 e 2019 ed inedite fino al 30 set­tem­bre 2019.

Impor­tante è sta­to il com­men­to del Pres­i­dente del­la Giuria Dante Maf­fia, fre­quen­ta­tore di numerosi altri pre­mi let­ter­ari: “E’ la pri­ma vol­ta che mi ritro­vo a pre­siedere la Giuria di un Pre­mio inti­to­la­to non ad una local­ità, non ad un per­son­ag­gio let­ter­ario famoso, ma ad un uomo che ha spe­so la sua vita fino a morire per gli altri” sot­to­lin­e­an­do il val­ore del­la Legal­ità che ispi­ra tut­to il Pre­mio.

A questo propos­i­to citi­amo l’Incipit for­ni­to da Caro­nia – come da Dis­ci­pli­nare  all’art. 12 – pro­prio per il rac­con­to a tema “Legal­ità” per ques­ta 2^ edi­zione: “Ma quan­do si rompe così il rit­mo delle cose, esse, nel­la loro sem­plic­ità, risplen­dono come oro nel mon­do” (trat­to dal­la sec­on­da let­tera di Aldo Moro alla moglie).

Ripar­ti­amo con entu­si­as­mo rin­no­va­to – ha dichiara­to l’Assessore alla Cul­tura Pao­la Tiberi – con ques­ta sec­on­da edi­zione del Pre­mio Sciot­ti che invi­to tut­ti a vol­er divul­gare pro­prio nell’ottica di non perdere la memo­ria di ciò che è accadu­to al Vice Brigadiere dell’Arma dei Cara­binieri allo­ra e affinché pos­si­amo essere costrut­tori di quel con­cet­to di Legal­ità che deve appartenere ad ognuno di noi in una soci­età che si riten­ga vera­mente civile”.