Sicilia: Musumerci consegna i finanziamenti per l’Energy Manager ai 343 Comuni. Ecco l’elenco

Sicilia: Musumerci consegna i finanziamenti per l’Energy Manager ai 343 Comuni. Ecco l’elenco

12/04/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 349 volte!

Pantelleria tra i beneficiari, dei 6 milioni di euro complessivi, potrà usufruire di 15.566 euro

 
«Il mio gov­er­no vuole che i sin­daci diventi­no i pro­tag­o­nisti del proces­so di piani­fi­cazione che poi tra­duce gli obi­et­tivi in fat­ti con­creti. E’ indis­pens­abile quin­di l’apporto di pro­fes­sion­isti spe­cial­iz­za­ti in gra­do di real­iz­zare sul cam­po le strate­gie e la pro­gram­mazione regionale in fat­to di spe­sa ener­get­i­ca. La pre­sen­za di esper­ti in mate­ria nei Comu­ni dell’Isola non può quin­di che essere un van­tag­gio per le ammin­is­trazioni locali». 
Lo ha det­to il pres­i­dente del­la Regione Sicil­iana Nel­lo Musume­ci a mar­gine del­la con­seg­na, a 343 pri­mi cit­ta­di­ni dell’Isola, dei decreti di finanzi­a­men­to per gli “Ener­gy man­ag­er” che affi­ancher­an­no per i prossi­mi tre anni le ammin­is­trazioni comu­nali in tema di effi­cien­za ener­get­i­ca. L’iniziativa è avvenu­ta durante la pri­ma edi­zione de “Le Gior­nate dell’Energia”, orga­niz­zate nell’ambito del “Prog­et­to Com­fort”, il salone inter­nazionale che abbrac­cia i set­tori del­la bioedilizia, dell’efficienza ener­get­i­ca e delle smart-cities. Con­veg­ni, dibat­ti­ti e work­shop, al Cen­tro fieris­ti­co Le Ciminiere di Cata­nia, han­no vis­to pro­tag­o­nisti i prin­ci­pali stake­hold­er — aziende, orga­niz­zazioni di cat­e­go­ria, oper­a­tori eco­nomi­ci e isti­tuzioni — del set­tore per innescare un proces­so vir­tu­oso ed evo­lu­ti­vo che con­sen­ta a comu­nità locali, imp­rese e Pub­bli­ca ammin­is­trazione di accedere a risorse e finanzi­a­men­ti per pro­muo­vere inter­ven­ti in mate­ria di effi­cien­ta­men­to ener­geti­co. 
E il gov­er­no regionale, attra­ver­so l’assessorato all’Energia guida­to da Alber­to Pier­obon, ha mes­so a dis­po­sizione sei mil­ioni di euro di fon­di europei affinché le scelte dei Comu­ni, nel­la definizione degli inter­ven­ti da inserire nel Paesc (Piano d’azione per l’energia sosteni­bile e il cli­ma), siano effet­tuate con il nec­es­sario sup­por­to tec­ni­co, con evi­den­ti ben­efi­ci in ter­mi­ni di effi­ca­cia del­la spe­sa pub­bli­ca. La Regione muove, quin­di, un altro impor­tante pas­so sul fronte dell’efficienza ener­get­i­ca. L’Energy man­ag­er (un esper­to in ges­tione dell’energia provvis­to di apposi­ta cer­ti­fi­cazione Ege) si occu­perà, in stret­to coor­di­na­men­to con il com­pe­tente dipar­ti­men­to regionale del­la razion­al­iz­zazione del­la spe­sa e del­la ottimiz­zazione dei con­su­mi.
In questo modo, i Comu­ni dell’Isola godran­no di un impor­tante sosteg­no finanziario e tec­ni­co per per­cor­rere con suc­ces­so la stra­da del­la tran­sizione ener­get­i­ca e cen­trare l’obiettivo di riduzione del 40 per cen­to delle emis­sioni al 2030, pos­to con l’adesione al Pat­to dei sin­daci. 
Per gli altri 47 Comu­ni sarà pos­si­bile accedere al finanzi­a­men­to attra­ver­so un ban­do di prossi­ma pub­bli­cazione che il dipar­ti­men­to regionale dell’Energia, diret­to da Tuc­cio D’Urso, sta pre­dispo­nen­do. L’obiettivo infat­ti è quel­lo di includ­ere nel net­work — che ver­rà coor­di­na­to a liv­el­lo sicil­iano dall’Energy man­ag­er del­la Regione Rober­to San­nasar­do — tut­ti i 390 Comu­ni dell’Isola. I pro­fes­sion­isti saran­no infat­ti chia­mati a gestire i rap­por­ti con la Regione medi­ante l’invio dei dati del mon­i­tor­ag­gio e delle emis­sioni di CO2 a liv­el­lo locale. I risul­tati tec­ni­ci acquisi­ti per­me­t­ter­an­no di definire le azioni con­crete da inserire nel­la prossi­ma pro­gram­mazione euro­pea del Po Fesr 2021/2027. Al momen­to le somme impeg­nate dal gov­er­no regionale sul fronte ener­geti­co ammon­tano a 157 mil­ioni di euro e altri 145 sono in fase di dec­re­tazione.
Con­di­vi­di:
error0