Roma: CasaPound, nessuna minaccia a famiglia rom, quereleremo Raggi

Roma: CasaPound, nessuna minaccia a famiglia rom, quereleremo Raggi

09/04/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 522 volte!

Cas­a­Pound non ha mai minac­cia­to nes­suno. La sin­da­ca dovrà rispon­dere delle sue affer­mazioni gravis­sime e diffam­a­to­rie: querel­ere­mo la Rag­gi e chi­unque altro si per­me­t­ta di attribuir­ci parole e com­por­ta­men­ti che non ci apparten­gono”. Lo sot­to­lin­ea in una nota Cas­a­Pound Italia.
 
“La Rag­gi non infanghi il nos­tro nome per nascon­dere la sua inet­ti­tu­dine – pros­egue il movi­men­to — Nel­la posizione di Cpi non c’è razz­is­mo né intoller­an­za. Sem­plice­mente, ci bat­ti­amo per­ché famiglie ital­iane col mas­si­mo pun­teg­gio in grad­u­a­to­ria e in atte­sa da anche dieci anni di una casa popo­lare non siano scav­al­cate da rom e stranieri. Ma questo facen­do legit­ti­ma­mente polit­i­ca e non cer­to minac­cian­do qual­cuno”.