Insieme per l’Autismo da Pantelleria alla Capitale (FSHD-Ecoitaliasolidale)

Insieme per l’Autismo da Pantelleria alla Capitale (FSHD-Ecoitaliasolidale)

02/04/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 324 volte!

AUTISM DAY 2019: PELAGATTI (FSHD) – BENVENUTI (ECOITALIASOLIDALE) INSIEME PER L’AUTISMO DA PANTELLERIA ALLA CAPITALE

Anche quest’anno si cel­e­bra il 2 aprile la Gior­na­ta Mon­di­ale del­la Con­sapev­olez­za sull’Autismo, giun­ta alla sua 12/ma edi­zione e saran­no tante le piazze e mon­u­men­ti che si illu­min­er­an­no o avran­no un seg­no blu, ma non solo, numerose Asso­ci­azioni quest’oggi e per l’intera set­ti­mana si stan­no mobil­i­tan­do per met­tere al cen­tro per con­tribuire a miglio­rare la qual­ità del­la vita delle per­sone con sin­drome del­lo spet­tro autis­ti­co e delle loro famiglie e sostenere la ricer­ca. Men­tre negli Sta­ti Uni­ti, sec­on­do le stime, un bam­bi­no su 68 sof­fre di sin­drome del­lo spet­tro autis­ti­co, un dato cresci­u­to di 10 volte negli ulti­mi 40 anni, sec­on­do l’Organizzazione Mon­di­ale del­la San­ità, a liv­el­lo glob­ale ha un dis­tur­bo del­lo spet­tro autis­ti­co 1 bam­bi­no su 160, men­tre in Italia, in base agli ulti­mi stu­di, l’autismo colpisce 1 bam­bi­no su 100, coin­vol­gen­do oltre 500mila famiglie.

E’ nec­es­sario non solo un’inclusione lim­i­ta­ta alla scuo­la ma in tut­ti i con­testi di vita, da quel­lo ludi­co ricre­ati­vo a quel­lo sporti­vo, per una parte­ci­pazione che favorisca il dirit­to alla nor­mal­ità”. “Per questo è fon­da­men­tale indi­vid­uare azioni riabil­i­ta­tive e psi­coed­uca­tive che pos­sano aiutare il bam­bi­no a indi­vid­uare le giuste strate­gie per avviare un grad­uale e costante proces­so di inclu­sione e parte­ci­pazione nei con­testi di vita, dal­la famiglia alla scuo­la sino al rap­por­to con l’intera soci­età. Quest’anno le Orga­niz­zazioni di Volon­tari­a­to e di Pro­mozione sociale che rap­p­re­sen­ti­amo, in occa­sione del­la Gior­na­ta Mon­di­ale dell’autismo, e a segui­to del grande suc­ces­so delle edi­zioni prece­den­ti legate allo sport come stru­men­to d’eccellenza d’inclusività sociale, abbi­amo ripro­pos­to par­tendo da oggi nell’Isola di Pan­tel­le­ria una serie di even­ti.

A Roma il giorno 6 aprile 2019 si svol­gerà l’iniziativa “Sport Is Inclu­sion” è farà parte di un insieme di inizia­tive gemel­late tra Roma e l’Isola di Pan­tel­le­ria in occa­sione delle gior­nate mon­di­ali sull’autismo. Un gemel­lag­gio fra Pan­tel­le­ria e Roma che nasce con lo scopo di avvic­inare più per­sone pos­si­bili all’autismo e alle forme di dis­abil­ità e ai dis­tur­bi men­tali gravi. Nell’Isola di Pan­tel­le­ria le inizia­tive si svol­ger­an­no quest’oggi 2 aprile e saran­no coor­di­nate da Michela Sil­via, Respon­s­abile del Movi­men­to Ecoital­ia­sol­i­dale nell’Isola ed orga­niz­zate dal Comune di Pan­tel­le­ria in col­lab­o­razione con la Croce Rossa, con la parte­ci­pazione delle Forze Armate pre­sen­ti sull’Isola che met­ter­an­no a dis­po­sizione gli impianti sportivi. Nel­la gior­na­ta sono pre­visti un tor­neo di cal­cet­to, ten­nis, ten­nis da tavo­lo e cal­cio balil­la, staffet­ta blu ed una inizia­ti­va denom­i­na­ta “In piaz­za per l’autismo” pre­vista a Piaz­za Castel­lo con la con­clu­sione delle man­i­fes­tazioni con una con­feren­za sul tema dell’autismo alle ore 18.30.

Nel­la Cap­i­tale invece le attiv­ità saran­no pre­viste per il 6 aprile pres­so il Cen­tro Sporti­vo Comu­nale Vianel­lo in Via Accad­e­mia Pelori­tana, 26, e coor­di­nate da Anto­nio Pela­gat­ti, respon­s­abile tem­atiche sociali dell’Associazione Dis­trofia mus­co­lare FSHD, Pier­gior­gio Ben­venu­ti, Pres­i­dente del Movi­men­to Ecoital­ia­sol­i­dale, da Katia Piemon­tese, Pres­i­dente dell’Associazione “Rosso Bebè” onlus e Respon­s­abile regionale dell’Associazione “I bam­bi­ni delle fate”, e da Mar­co Leario, pres­i­dente dell’Associazione “L’emozione non ha voce” onlus.

Alle ore 16.30 pren­derà il via il Pri­mo Tor­neo di Rug­by inclu­si­vo ed al ter­mine ci sarà la pre­mi­azione dei parte­ci­pan­ti alla pre­sen­za del­la Cam­pi­ones­sa del mon­do di mar­cia, Giu­liana Salce. Durante l’incontro e suc­ces­si­va­mente le Asso­ci­azioni pre­sen­ti avran­no a dis­po­sizione più spazi gaze­bo e l’occasione per illus­trare al pub­bli­co le pro­prie attiv­ità asso­cia­tive, scam­biare infor­mazioni su questo mon­do spes­so sconosci­u­to, i servizi offer­ti, i prog­et­ti in atto, la tutela dei dirit­ti ed il loro sosteg­no alle famiglie.

Con­clud­erà la gior­na­ta una tavola roton­da con­dot­ta dal­la dott.ssa Mariel­la Tar­qui­ni dal tito­lo: “Autismo; prospet­tive e sosteni­bil­ità” alla quale parteciper­an­no i respon­s­abili delle asso­ci­azioni pre­sen­ti ed il per­son­ale spe­cial­is­ti­co, medici ed oper­a­tori del set­tore.

Alle man­i­fes­tazioni di oggi a Pan­tel­le­ria e nel­la Cap­i­tale sono sta­ti invi­tati tut­ti i rap­p­re­sen­tan­ti delle realtà pub­bliche e pri­vate romane e pan­tesche che si occu­pano di autismo nel ten­ta­ti­vo di far avvic­inare la soci­età alle prob­lem­atiche delle famiglie dei bam­bi­ni e degli adul­ti con dis­tur­bo del­lo spet­tro autis­ti­co. Un modo per con­di­videre con loro, una pic­co­la parte del per­cor­so del­la loro vita, un modo per sostenere le loro cause final­iz­zate al riconosci­men­to dei dirit­ti di per­sone spe­ciali, spes­so Un seg­no di vic­i­nan­za e di con­di­vi­sione attra­ver­so lo sport che riesce ad abbat­tere le e a ren­dere tut­ti uguali. È quan­to dichiara­no in una nota Anto­nio Pel­e­gat­ti (FSHD), Pier­gior­gio Ben­venu­ti (Ecoital­ia­sol­i­dale) e Michela Sil­via coor­di­na­trice di Ecoital­ia­sol­i­dale di Pan­tel­le­ria

Con­di­vi­di:
error0