Pantelleria, Guardia Costiera: fine Operazione SPADA VIVO 2019

Pantelleria, Guardia Costiera: fine Operazione SPADA VIVO 2019

27/03/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 516 volte!

Nell’ambito dell’operazione Spa­da Vivo 2019, coor­di­na­ta dal­la Direzione Marit­ti­ma di Paler­mo, il Coman­do del Cir­con­dario Marit­ti­mo di Pan­tel­le­ria con­clude le attiv­ità pre­fis­sate e mirate a garan­tire il rispet­to gener­i­co delle norme che dis­ci­plinano l’intera fil­iera del­la pesca al fine di tute­lare il con­suma­tore finale, anche con speci­fi­co rifer­i­men­to alle attiv­ità di pesca e com­mer­cial­iz­zazione del pesce spa­da.

In par­ti­co­lar modo i con­trol­li sono sta­ti focal­iz­za­ti sul­la pre­ven­zione e suc­ces­si­va repres­sione sia di quelle attiv­ità svolte con l’utilizzo di attrezzi da pesca non con­sen­ti­ti, sia del­la com­mer­cial­iz­zazione di specie ittiche non etichet­tate nel modo cor­ret­to e pre­vis­to da nor­ma. 

Quan­to det­to è sta­to svolto in mare e a ter­ra, infat­ti, moltepli­ci sono sta­ti i con­trol­li in banchi­na ed a bor­do delle unità da pesca che tran­si­tano sull’Isola, con­trol­li dei pun­ti ven­di­ta adibiti alla com­mer­cial­iz­zazione al det­taglio dei prodot­ti itti­ci ed agli eser­cizi di ris­torazione.

Inoltre, in tale con­testo, sono state effet­tuate attiv­ità di pre­ven­zione mirate alla tutela del con­suma­tore con rifer­i­men­to agli aspet­ti igien­i­co-san­i­tari, al cor­ret­to rispet­to delle norme su etichet­tatu­ra, trac­cia­bil­ità e rin­trac­cia­bil­ità del prodot­to itti­co.

Il per­son­ale del nucleo ispet­ti­vo del Cir­con­dario marit­ti­mo ha provve­du­to ad ele­vare alcu­ni ver­bali ammin­is­tra­tivi e rel­a­tivi sequestri di pesca­to di varie decine di chili di prodot­ti itti­ci non etichet­tati e/o non pescati sec­on­do nor­ma.

Si sot­to­lin­ea che si assi­cur­eran­no altri e nec­es­sari con­trol­li all’intera lin­ea del­la fil­iera di pesca, che inizia dal pesca­tore e si con­clude col con­suma­tore finale, in par­ti­co­lar modo con l’avvicinarsi del­la sta­gione esti­va, per la tutela del­la qual­ità del pesca­to a garanzia del­la cit­tad­i­nan­za e dei com­mer­cianti in rego­la dell’Isola di Pan­tel­le­ria.

Con­di­vi­di: