Marino, Diletta Nicastro racconta Storie e Leggende di Scozia con i Be Folk

Marino, Diletta Nicastro racconta Storie e Leggende di Scozia con i Be Folk

27/03/2019 0 Di puntoacapo

Hits: 1243

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1793 volte!

Diletta Nicastro a ‘Sapore di Scozia’ con ‘Storie e leggende di Scozia — Isle of Skye’ a Punto a Capo Onlus

Appuntamento domenica 31 marzo a Marino presso la sede di Punto a Capo Onlus. Presente anche il gruppo musicale Be folk in Rome.

 

MARINO (RM) — Domeni­ca 31 mar­zo 2019 la scrit­trice Dilet­ta Nicas­tro pre­sen­ta il sag­gio ‘Sto­rie e leggende di Sco­zia — Isle of Skye’ a Mari­no all’in­ter­no del­la ser­a­ta ‘Sapore di Sco­zia’, orga­niz­za­ta dal­l’as­so­ci­azione Pun­to a Capo Onlus, e sarà accom­pa­g­na­ta dalle can­zoni scozze­si tradizion­ali ese­gui­te dai Be folk in Rome. L’ap­pun­ta­men­to è a par­tire dalle ore 17.30 pres­so La Casa dei Sog­ni a Cor­so Tri­este, 45.

L’incontro sarà mod­er­a­to da Francesca Mar­ruc­ci, pres­i­dente di Pun­to a Capo Onlus.

L’in­gres­so è gratuito.

Sto­rie e leggende di Sco­zia – Isle of Skye è una rac­col­ta di oltre cen­to sto­rie e cinque mappe che rac­con­tano sapori, pro­fu­mi e col­ori di ques­ta ter­ra in cui i mon­ti sor­gono dal mare.

Un libro appas­sio­n­ante tra eroi antichi e mod­erni, veri e leggen­dari, scon­tri cru­en­ti ed epi­ci duel­li, mappe, castel­li, clan, fan­tas­mi e donne fatate, mis­te­riosi drui­di e indomi­ti monaci, inac­ces­si­bili vette, dinosauri e cav­al­li mari­ni, musi­ca, cin­e­ma, moda, ricette, whisky e molto altro ancora.

“Più che una gui­da è una map­pa del tesoro, e al tem­po stes­so un testo agile, piacev­ole, curioso, di sto­ria”, scrive il sag­gista Pao­lo Gulisano nel­la prefazione.

I Be folk in Rome sono una band acus­ti­ca di Roma spe­cial­iz­za­ta in can­zoni tradizion­ali scozze­si e irlan­desi. L’idea del grup­po è nata pro­prio a Portree, la cap­i­tale del­l’iso­la di Skye, durante l’es­tate del 2010 nel­la mente di Giu­lia e Simone, e dopo un anno ded­i­ca­to a preparare le can­zoni, han­no inizia­to a suonare dal vivo. In segui­to si sono uni­ti Loren­zo e Simone B., che han­no aggiun­to altri stru­men­ti tradizion­ali. Il mot­to del­la band è “diver­ti­men­to è pas­sione”. Tra i brani ese­gui­ti ovvi­a­mente vi sarà anche Skye Boat Song, diven­ta­ta virale dopo che la serie Out­lander l’ha scelta come main theme del­lo show, di cui la Nicas­tro rac­con­terà anche la sto­ria e le orig­i­ni gaeliche.

L’Associazione Cul­tur­ale Pun­to a Capo è una Onlus nata nel 2000. Il suo scopo è di dif­fondere cul­tura, istruzione e infor­mazione a tut­ti i liv­el­li, con par­ti­co­lare atten­zione ai ceti meno abbi­en­ti e ai dis­abili, gra­zie a per­cor­si di aggregazione, sosteg­no e sol­i­da­ri­età. La forza del­l’as­so­ci­azione sono i volon­tari che si alter­nano a tenere i cor­si del­la Scuo­la Popo­lare, ad accom­pa­gnare i grup­pi nelle inizia­tive e che han­no fat­to del­lo scopo statu­tario una sor­ta di ‘mis­sione’. Con­ta anche di una bib­liote­ca di oltre 3.000 volu­mi a dis­po­sizione dei soci.

“Per me è un piacere tornare all’as­so­ci­azione Pun­to a Capo Onlus. Si trat­ta del­la terza pre­sen­tazione fat­ta con loro ed ogni vol­ta è una gioia. Estrema pro­fes­sion­al­ità, idee bril­lan­ti, logis­ti­ca per­fet­ta, Pun­to a Capo Onlus è un part­ner stra­or­di­nario. Sono, inoltre, emozion­a­ta all’idea di pre­sentare il libro accom­pa­g­na­ta dai Be Folk in Rome, nati pro­prio a Skye, ter­ra di grande ispi­razione cul­tur­ale, musi­cale ed emo­ti­va. Sarà una ser­a­ta #moz­zafi­a­to”, rac­con­ta Dilet­ta Nicas­tro.

“E’ sem­pre un onore e un piacere ospitare Dilet­ta Nicas­tro, che ci segue ormai da anni e che seguiamo con piacere da anni. Ogni vol­ta ci pre­sen­ta una pro­pos­ta più intri­g­ante, più inter­es­sante e soprat­tut­to di liv­el­lo sem­pre più ele­va­to. Anche ques­ta vol­ta siamo rius­ci­ti a creare un even­to uni­co che unisce let­ter­atu­ra, luoghi magi­ci e musi­ca; e questo tes­ti­mo­nia anche la ver­sa­til­ità e la com­p­lessità dell’opera del­la Nicas­tro, che riesce a chia­mare a sé tante dis­ci­pline, tante situ­azioni evoca­tive che noi in pic­co­lo cer­chi­amo di ripresentare cre­an­do un ric­co quadro inter­dis­ci­pli­nare”, dichiara Francesca Mar­ruc­ci, pres­i­dente di Pun­to a Capo Onlus.

Pun­to a Capo Onlus: vai al sito

nicastro