Monza, successo di pubblico per lo spettacolo VOCI E STORIE DEL MEDITERRANEO di Agostino De Angelis

Monza, successo di pubblico per lo spettacolo VOCI E STORIE DEL MEDITERRANEO di Agostino De Angelis

26/03/2019 0 Di puntoacapo
Vis­ite: 155

Voci e Sto­rie del Mediter­ra­neo”, uno spet­ta­co­lo ric­co di emozioni, tra paro­la musi­ca e immag­i­ni, quel­lo che si è por­ta­to in sce­na nel­la sala Mad­dale­na di Mon­za lo scor­so 24 mar­zo con la parte­ci­pazione degli attori delle Com­pag­nie Teatrali Monze­si, Anni­na Pen­nati, Mau­r­izio Cor­va, Sil­via Sironi, Anto­nio Simon­et­ta, Raf­fael­la Redael­li, l’emozionante inter­ven­to del poeta – arche­ol­o­go Mar­cel­lo Tagliente, autore del libro “I Sog­ni dei bam­bi­ni di Siria” da cui il reg­ista Agosti­no De Ange­lis ha trat­to il testo e la com­movente pre­sen­za in sce­na degli alun­ni del­la 2a classe del­la Scuo­la Pri­maria “Alcide De Gasperi” del Comune di Mug­giò con l’interpretazione di poe­sie e la rac­col­ta dei pro­pri giochi da donare all’amico seg­re­to in Siria.

La piece sul Mediter­ra­neo ha sus­ci­ta­to gran­di emozioni nel pub­bli­co pre­sente, nel seg­no del­la cul­tura e dei dialoghi, con l’interpretazione e il coin­vol­gi­men­to del­la toc­cante voce recitante, già nota ai monze­si, di Agosti­no De Ange­lis che ha fat­to riv­i­vere i testi di Leop­ar­di, Qua­si­mo­do e altri con le poe­sie melodiche di Tagliente, con l’accompagnamento musi­cale dal vivo al pianoforte di Pao­lo Castagnone e Lau­ra Com­bat­ti ed Emilio Bon­vi­ni alle per­cus­sioni. Ha pre­sen­ta­to la ser­a­ta Pao­la Efi­sio. Una com­bi­nazione di realtà artis­tiche ben orga­niz­za­ta e che il pub­bli­co ha apprez­za­to con numerosi applausi, anche l’assessore alla cul­tura di Mon­za, Mas­si­m­il­iano Lon­go, che ha segui­to tut­to lo spet­ta­co­lo con inter­esse, si è com­pli­men­ta­to e ha ringrazi­a­to Ste­fano Colom­bo pres­i­dente di Lib­er­ta­mente per l’organizzazione e l’ottima rius­ci­ta dell’evento. Pre­sente in sala come ospite il diret­tore del Par­co Arche­o­logi­co del Colosseo, la dott.ssa Alfon­si­na Rus­so.

Dal 3 al 7 aprile, Mon­za sarà anco­ra pro­tag­o­nista insieme al Comune di Tau­risano (Le), di un impor­tante even­to ideato dal reg­ista De Ange­lis al Teatro Vil­lore­si, con l’Omaggio a Pier Pao­lo Pasoli­ni e orga­niz­za­to da Lib­er­ta­mente. Un ric­co pro­gram­ma che prevede inau­gu­razione di una mostra, con­feren­za e spet­ta­co­lo. Giorno 3 aprile in occa­sione dell’inaugurazione del­la mostra sarà pre­sente come Mad­ri­na, Ele­na Anti­coli De Cur­tis, nipote del Principe De Cur­tis in arte Totò.