STADIO ROMA, ASSOTUTELA: “VICENDA ALLARMANTE. RAGGI CHE DICE?”

STADIO ROMA, ASSOTUTELA: “VICENDA ALLARMANTE. RAGGI CHE DICE?”

20/03/2019 0 Di Marco Montini
Vis­ite: 115

Siamo molto pre­oc­cu­pati per le vicende che han­no scon­volto in queste ore il Campi­doglio. E’ sta­to arresta­to il pres­i­dente del Con­siglio, Mar­cel­lo De Vito, insieme ad altre per­sone, accusate, in con­cor­so tra loro, di cor­ruzione e di traf­fi­co di influen­ze ille­cite, nell’ambito delle pro­ce­dure con­nesse con la real­iz­zazione del nuo­vo Sta­dio del­la Roma, la costruzione di un alber­go pres­so la ex stazione fer­roviaria di Roma Traste­vere e la riqual­i­fi­cazione dell’area degli ex Mer­cati gen­er­ali di Roma Ostiense. Si trat­ta di una realtà allar­mante, su cui siamo sicuri la mag­i­s­tratu­ra farà la dovu­ta chiarez­za. Sen­za entrare nel mer­i­to giudiziario, quel­lo che è evi­dente è l’elemento politi­co: l’arresto di De Vito potrebbe causare un ter­re­mo­to isti­tuzionale che potrebbe incidere sul­la gov­ern­abil­ità attuale del Comune di Roma: per ques­ta ragione, chiedi­amo alla sin­da­ca Rag­gi di riferire sul­la vicen­da”.

Così, in una nota, il pres­i­dente nazionale di Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.